Le nomination dei Critics’ Choice Awards 2018 sono qui!

critics-choice-awards-logo1

L’11 gennaio 2018 avranno luogo i Critics’ Choice Awards. Questa cerimonia viene presentata annualmente dalla Broadcast Television Journalists Association (BTJA) negli Stati Uniti d’America. La prima edizione ha avuto luogo nel 2011. Vengono premiati sia fil che serie tv. Noi ci concentreremo sulle seconde. Vediamo chi si è aggiudicato la nomination quest’anno!

Migliore serie drammatica thiisau

  • American Gods (Starz)
  • Game of Thrones (HBO)
  • Stranger Things (Netflix)
  • The Crown (Netflix)
  • The Handmaid’s Tale (Hulu)
  • This Is Us (NBC)

Migliore attrice in una serie drammaticaElisabeth_Moss

  • Caitriona Balfe (Outlander – Starz)
  • Christine Baranski (The Good Fight – CBS All Access)
  • Claire Foy (The Crown – Netflix)
  • Elisabeth Moss (The Handmaid’s Tale – Hulu)
  • Robin Wright (House of Cards – Netflix)
  • Tatiana Maslany (Orphan Black – BBC America)

Migliore attore in una serie drammaticaSterling_K_Brown

  • Bob Odenkirk (Better Call Saul – AMC)
  • Freddie Highmore (Bates Motel – A&E)
  • Ian McShane (American Gods – Starz)
  • Liev Schreiber (Ray Donovan – Showtime)
  • Paul Giamatti (Billions – Showtime)
  • Sterling K. Brown (This Is Us – NBC)

Migliore attrice non protagonista in una serie drammaticaMargo_Martindale

  • Ann Dowd (The Handmaid’s Tale – Hulu)
  • Chrissy Metz (This Is Us – NBC)
  • Cush Jumbo (The Good Fight – CBS All Access)
  • Emilia Clarke (Game of Thrones – HBO)
  • Gillian Anderson (American Gods – Starz)
  • Margo Martindale (Sneaky Pete – Amazon Prime Video)

Migliore attore non protagonista in una serie drammaticaPeter_Dinklage

  • Asia Kate Dillon (Billions – Showtime)
  • Bobby Cannabale (Mr. Robot – USA)
  • David Harbour (Stranger Things – Netflix)
  • Delroy Lindo (The Good Fight – CBS All Access)
  • Michael McKean (Better Call Saul – AMC)
  • Peter Dinklage (Game of Thrones – HBO)

Migliore serie comedy                        The Big Bang Theory.jpg

  • Black-ish (ABC)
  • GLOW (Netflix)
  • Modern Family (ABC)
  • Patriot (Amazon Prime Video)
  • The Big Bang Theory (CBS)
  • The Marvelous Mrs. Masel (Amazon Prime Video)

Migliore attrice in una serie comedyAlison_Brie

  • Alison Brie (GLOW – Netflix)
  • Constance Wu (Fresh Off the Boat (ABC)
  • Ellie Kemper (Unbreakable Kimmy Schmidt – Netflix)
  • Kristen Bell (The Good Place – NBC)
  • Rachel Brosnahan  (The Marvelous Mrs. Maisel – Amazon Prime Video)
  • Sutton Foster (Younger – TV Land)

Migliore attore in una serie comedyAziz_Ansari

  • Anthony Anderson (Black-ish – ABC)
  • Aziz Ansari (Master of None – Netflix)
  • Hank Azaria (Brockmire – IFC)
  • Randall Park (Fresh Off the Boat – ABC)
  • Ted Danson  (The Good Place – NBC)
  • Thomas Middleditch (Silicon Valley – HBO)

Migliore attrice non protagonista in una serie comedyAlex_Borstein.jpg

  • Alessandra Mastronardi (Master of None – Netflix)
  • Alex Borstein (The Marvelous Mrs. Maisel – Amazon Prime Video)
  • Betty Gilpin (GLOW – Netflix)
  • Jenifer Lewis (Black-ish – ABC)
  • Mayim Bialik (The Big Bang Theory – CBS)
  • Rita Moreno (One Day at a Time – Netflix)

Migliore attore non protagonista in una serie comedyKumail_Nanjiani.png

  • Ed O’Neill (Modern Family – ABC)
  • Kumail Nanjiani (Silicon Valley – HBO)
  • Marc Maron (GLOW – Netflix)
  • Sean Hayes (Will & Grace – NBC)
  • Tituss Burgess (Unbeakable Kimmy Schmidt – Netflix)
  • Walton Goggins (Vice Principals – HBO)

Migliore mini-serieAmerican_Vandal

  • American Vandal (Netflix)
  • Big Little Lies (HBO)
  • Fargo (FX)
  • Feud: Bette and Joan (FX)
  • Godless (Netflix)
  • The Long Road Home (National Geographic)

Migliore film per la televisioneThe_Immortal_Lif

  • I Am Elizabeth Smart (Lifetime)
  • Flint (Lifetime)
  • Sherlock: The Lying detective (PBS)
  • The Immortal Life of Henrietta Lacks (HBO)
  • The Wizard of Lies (HBO)

Migliore attrice in una mini-serie o in un film per la televisioneAlana_Boden

  • Alana Boden (I Am Elizabeth Smart – Lifetime)
  • Carrie Coon (Fargo – FX)
  • Jessica Biel (The Sinner – USA)
  • Jessica Lange (Feud: Bette and Joan – FX)
  • Nicole Kidman (Big Little Lies – HBO)
  • Reese Wihterspoon (Big Little Lies – HBO)

Migliore attore in una mini-serie o in un film per la televisioneEvan_Peters.png

  • Bill Pullman (The Sinner – USA)
  • Evan Peters (American Horror Story: Cult – FX)
  • Ewan McGregor (Gargo – FX)
  • Jack O’Connell (Godless – Netflix)
  • Jeff Daniels (Godless – Netflix)
  • Jimmy Tatro (American Vandal – Netflix)
  • Robert De Niro (The Wizard of Lies – HBO)

Migliore attrice non protagonista in una mini-serie o in un film per la televisioneRegina_King

  • Jackie Hoffman (Feud: Bette and Joan)
  • Judy Davis (Feud: Bette and Joan – FX)
  • Laura Dern (Big Little Lies – HBO)
  • Mary Elizabeth Winstead (Fargo – FX)
  • Michelle Pfeiffer (The Wizard of Lies – HBO)
  • Regina King (American Crime – ABC)

Migliore attore non protagonista in una mini-serie o in un film per la televisioneDavid_Thewlis

  • Alexander Skarsgard (Big Little Lies – HBO)
  • Alfred Molina (Feud: Bette and Joan – FX)
  • Benito Martinez (American Cimre – ABC)
  • David Thewlis (Fargo – FX)
  • Johnny Flynn (Genius – National Geographic)
  • Stanley Tucci (Feud: Bette and Joan – FX)

Migliore talk showHarry

  • Harry (syndicated)
  • Ellen (NBC)
  • Jimmy Kimmel Live! (ABC)
  • The Late Late Show with Hames Corden (CBS)
  • The Tonight Show Starring Jimmy Fallon (NBC)
  • Watch What Happens Live with Andy Cohen (Bravo)

Chi si merita di vincere?

 

“Party of Five”: breve guida su che fine hanno fatto gli attori della serie

Party of Five, in italiano Cinque in famiglia, è una serie televisiva di genere drama (anzi, family drama), creata da Christopher Keyser e Amy Lippman e distribuita su Fox dal 1994 al 2000, per un totale di 6 stagioni e 142 episodi. Narra le vicende della famiglia Salinger dopo che i genitori rimangono uccisi in un incidente stradale e lasciano 5 figli di età diverse a cavarsela da soli per non venire separati dai servizi sociali.

Vediamo ora, dopo la serie, che fine hanno fatto i vari attori del cast?

Scott Wolf

Scott_WolfInterpretava il secondo figlio della famiglia Salinger, Bailey. oggi l’attore ha 49 anni.  Dopo aver avuto una relazione con l’attrice Alyssa Milano, nel 2004 si è sposato con Kelley Marie Limp e insieme hanno avuto 3 figli.                                                            Prima di lavorare in Party of Five (1994-2000), ha recitato in Saved by the Bell (1990-1992). Ha avuto un ruolo ricorrente in Everwood (2004-2006) e in The Nine (2006-2007). Ha lavorato anche in V (2009-2011). Ha prestato la voce a vari personaggi della serie animata Kaijudo (2012-2013), ha poi lavorato in The Night Shift (2014-2017) e ha interpretato se stesso come guest star in Live with Kelly (2016-2017). Questi sono stati gli ultimi progetti a cui ha partecipato.

Matthew FoxMatthew_Fox

Era Charlie Salinger, il maggiore dei fratelli e il responsabile della famiglia. Oggi ha 51 anni. E’ sposato dal 1992 e ha 2 figli. Ha avuto un po’ di problemi con la legge ma è riuscito a non finire mai in galera. Al cinema ha recitato in alcuni film, tra cui World War Z (2013). In televisione, il primo ruolo importante è stato proprio Party of Five (1994-2000), poi, ovviamente, ha recitato tra i protagonisti di Lost (2004-2010). Il suo ultimo lavoro risale al 2015, quando ha recitato in un film intitolato Bone Tomahawk con Kurt Russell.

Neve Campbell

Neve_CampbellInterpretava Julia Salinger, la più grande delle sorelle. Oggi ha 44 anni. E’ legata sentimentalmente all’attore JJ Feild e i due hanno una figlia nata nel 2012. Al cinema, Neve è famosa per il suo ruolo nella serie di film Scream (1996, 1997, 2000, 2011).                             In televisione, anche per lei il primo ruolo importante è stato quello in Party of Five (1994-2000). Ha poi avuto ruoli minori in varie serie tv, tra cui Grey’s Anatomy (2012) e Manhattan (2015). Ha avuto un ruolo ricorrente nella serie House of Cards (2016-2017). L’ultimo lavoro a cui ha partecipato è un film d’azione intitolato Skyscraper, con Dwayne Johnson (The Rock), che è in fase di post-produzione e uscirà nel 2018.

Lacey ChabertLacey_Chabert.jpeg

Era Claudia, la sorella minore. Oggi l’attrice ha 35 anni. E’ sposata dal 2013 e ha avuto una figlia nel 2016. Fin da piccola è stata doppiatrice in film come Anastasia (1997), Il re leone II – Il regno di Simba (1998), Balto II (2002). Ha avuto un ruolo nel film Mean Girls (2004). In televisione ha avuto il ruolo da protagonista in Party of Five (1994-2000), ha doppiato vari personaggi nella serie animata The Wild Thornberrys (1998-2004). Ha recitato in alcuni episodi di Baby Daddy (2013-2014). L’ultimo suo lavoro è un film che è stato appena annunciato, intitolato Acre Beyond the Rye, diretto da André Gordon.

Jacob Smith

Jacob_Smith2Ha interpretato Owen Salinger, il fratello più piccolo della famiglia, nelle ultime due stagioni della serie- Oggi ha 27 anni.  Al cinema ha avuto ruoli in Small Soldiers (1998), Il fantasma del Megaplex (2000), Una scatenata dozzina (2003), Troy (2004), Il ritorno della scatenata dozzina (2005). In televisione ha avuto il ruolo di Owen in Party of Five (1998-2000) e ha fatto alcune apparizioni da guest star in serie tra cui Walker Texas Ranger (1997), Ancora una volta (2001-2002). Da 2006 in poi non ha più recitato.

 

Paula DevicqPaula_Devicq

Era Kirsten, fidanzata di Charlie. Oggi ha 52 anni.  Ha interpretato quel ruolo in Party of Five (1994-2000), ha avuto un ruolo in 100 Centre Street (2001-2002) e in Rescue Me (2004-2005). L’ultimo progetto a cui ha partecipato è un film intitolato Finding Julia, di cui si sa ancora pochissimo.

 

Scott_GrimesScott Grimes

Era il migliore amico di Bailey. Oggi ha 46 anni. E’ divorziato è ha 2 figli. In televisione ha avuto un ruolo ricorrente in Together We Stand (1986-1987), poi in Party of Five (1994-2000), in Good Behavior (1996-1997), in E.R. (2003-2009) e in Justified (2015). Oggi è nel cast della serie The Orville (2017) e prenderà parte a un progetto di cui ancora non si sa nulla con Jessa Zarubica.

 

Michael A. GoorjianMichael_A_Goordjian

Era il primo fidanzato di Julia. Oggi ha 46 anni.  Ha cominciato la carriera con un ruolo ricorrente nella serie Una famiglia come le altre (1991-1993), poi ha avuto il ruolo di Justin in Party of Five (1994-2000) e poi ha interpretato ruoli minori in tante serie tv, tra cui CSI – Scena del crimine (2001), Alias (2005), Lie to Me (2009), Code Black (2016), Lucifer (2016). Il suo ultimo progetto è un film per la televisione intitolato Wizard of Lies (2017).

Jennifer Love Hewitt

JenniferLoveHewittEra Sarah, la fidanzata di Bailey. Oggi l’attrice ha 38 anni. Si è sposata nel 2013 e ha due figli. Al cinema ha recitato in tanti film, tra cui Sister Act 2 (1993), Garfield – Il film (2004). E’ anche doppiatrice e possiamo sentire la sua voce in Il gobbo di Notre Dame 2 (2002) e in Le avventure di Pollicino e Pollicina (2002). In televisione ha avuto un ruolo principale in Kids Incorporated (1989-1991), in Shaky Ground (1992-1993), in Party of Five (1995-1999), in Time of your Life (1999-2000 – spin-off di Party of Five). Ha avuto il ruolo da protagonista in Ghost Whisperer (2005-2010). Nel 2010 è stata la protagonista del film per la televisione The Client List, da cui poi è stata create una serie, sempre con lei come personaggio principale, con lo stesso nome, distribuita tra il 2012 e il 2013. Poi ha avuto un ruolo principale in Criminal Minds (2014-2015). Questo per il momento è stato il suo ultimo lavoro.

Alexondra LeeAlexondra Lee
Special Unit 2

Interpretava la coinquilina di Baily al primo anno di college. Oggi ha 42 anni.  Al cinema ha avuto ruoli in alcuni film, tra cui What Women Want (2000) e Paranormal Activity 4 (2012). In televisione ha avuto un ruolo ricorrente in Party of Five (2000), in Special Unit 2 (2001-2002) e tanti ruoli minori. Paranormal Activity 4 rimane per ora il suo ultimo lavoro.

Jeremy_LondonJeremy London

Era l’altro fidanzato di Julia, Griffin. Oggi l’attore ha 45 anni.  Si è sposato nel 2014. Ha due figli, uno dei quali nato da un precedente matrimonio. Ha interpretato un ruolo nella serie I’ll Fly Away (1991-1993), poi in Party of Five (1995-2000), in Settimo Cielo (2002-2004). L’ultimo lavoro a cui ha preso parte è intitolato Cornbread Cosa Nostra che è in fase di post-produzione e uscirà nel 2018.

 

Jennifer AspenJennifer_Aspen.jpg

Era l’ultimo interesse amoroso di Charlie. Oggi ha 44 anni. E’ sposata e ha una figlia. Ha fatto alcuni film al cinema. In televisione ha avuto tantissimi ruoli minori in serie come Beverly Hills 90210 (1995), Chicago Hope (1996), Party of Five (1998-2000), Will & Grace (2002), Rodney (2004-2006), Glee (2009). L’ultimo progetto a cui ha preso parte è la serie Sharp Objects, con Amy Adams, che andrà in onda nel 2018 su HBO.

News of the Week: il tuo feed sulle notizie seriali della settimana

Ogni settimana scopriamo tantissime notizie sul mondo della serialità, troppe da leggere ed approfondire! Qui puoi farti un’idea di quello che è successo negli ultimi 7 giorni e capire cosa per te è rilevante!

  1. PRINCIPE HARRY E MEGHAN MARKLE

Prince_Harry_Meghan_Markle.jpgQuesta è sicuramente la Notizia del momento. Il Principe Harry, parte della famiglia reale di Inghilterra, ha annunciato il suo fidanzamento ufficiale con Meghan Markle, attrice americana nota ai fan delle serie tv come Rachel Zane in Suits. Proprio così, la regina Elisabetta ha benedetto questa unione, nonostante lei sia un’attrice e per di più statunitense. La coppia ha già rilasciato alcune interviste e ha già annunciato luogo e data del matrimonio: il 26 maggio 2018 nel Castello Windsor. Inoltre, Meghan ha dichiarato che ha deciso di rinunciare alla sua carriera da attrice e che lascerà la serie Suits, ma che è contenta di questa scelta, perché si sente soddisfatta di ciò che avuto fino ad ora ed è pronta ad affrontare nuove sfide! Speriamo sia davvero la decisione giusta, perché entrare nella famiglia reale di Inghilterra non è di certo cosa semplice!

2. LA REGINA ELISABETTA GUARDA LE SERIE TV

A quanto pare la regina ama guardare serie tv, anche se non attraverso il metodo del bingewatching che tutti adorano in questo periodo. Le sue 3 serie preferite sembrerebbero essere Doctor Who (in particolare il Nono Dottore), Downton Abbey (e si accorge degli errori anacronistici presenti – è normale, considerando che era già adulta all’epoca) e (UDITE, UDITE) The Crown. Sembra che le piaccia anche molto. Difficile da credere – nemmeno Claire Foy, che la interpreta nella serie, ci crede. Comunque, tutti pensano che se anche la apprezza ora, non sarà così per la seconda stagione, che uscirà a breve, perché a quanto pare racconta di una storia extraconiugale di Filippo, suo marito.

3. STRANGER THINGS: THE STORY OF HENRY AND DALE

Rimanendo in Inghilterra, è stato rilasciato un cortometraggio fanbased su Stranger Things che hanno girato alcuni ragazzi e sta facendo molto successo.

 

4. CALL THE MIDWIFE CHRISTMAS SPECIAL

Come consuetudine da ormai qualche anno, Call the Midwife tornerà per uno speciale natalizio anche nel 2017. Il produttore esecutivo Pippa Harris ha dichiarato che questa volta le tanto amate ostetriche dovranno vedersela con “the Big Freeze” (il grande gelo) che ha avuto davvero luogo nell’inverno tra il 1962 e il 1963 e che ha creato moltissimi danni. Vedremo che ne sarà delle protagoniste della serie questa volta!

5. IL TRAILER DI BRITANNIA 

Britannia è una nuova serie tv co-prodotta da Sky e Amazon Prime Video. E’ ambientata nel 43 a.C. e segue le vicende della conquista delle isole britanniche da parte degli antichi romani. E’ da poco stato rilasciano un nuovo trailer che ha fatto impazzire il Web.

6. BLACK MIRROR HA DATO INDIZI SUI NUOVI EPISODI

Rimanendo in tema di trailer, sono stati rilasciati anche quelli di 2 episodi della prossimaArkangel.jpg stagione della serie Black Mirror, grande successo di pubblico e di critica. Annabel Jones, produttrice e co-creatrice della serie, ha dichiarato che in questa stagione verranno esplorati nuove e inaspettate tematiche. I primi due episodi sono intitolati rispettivamente “Crocodile” e “Arkangel” (potete trovare il titolo e informazioni di tutti i nuovi episodi qui).

7. AMERICAN GODS ABBANDONATA DA SHOWRUNNERS

Bryan Fuller e Michael Green, i due showrunner di American Gods, serie tv distribuita da Starz che ha avuto un immediato successo, hanno deciso di andarsene e di non lavorare alla seconda stagione. La motivazione sembra essere un diverbio con la casa di produzione, Freemantle Media, perché i due volevano un aumento di budget per girare le nuove puntate e che, sembra, in un primo momento era stato loro concesso. Chissà chi li sostituirà?

8. HOUSE OF CARDS SI TIRA SU DOPO LO SCOSSONE

Dopo tutto quello che è successo per le accuse di molestie sessuali contro Kevin Spacey e il suo licenziamento da Netflix, tutti ci chiedevamo se House of Cards si sarebbe mai ripresa da questo enorme cambiamento. Beh, sembra proprio di sì, dato che è stato dichiarato che l’8 dicembre prossimo cominceranno le riprese per la sesta (e ultima) stagione.

9. MARATONA DI GREY’S ANATOMY

Infine, per chi di voi era presente a guardare la primissima puntata di Grey’s Anatomy, più di 13 anni fa, quando ancora bisognava aspettare che uscisse in televisione e si aspettava con trepidazione, e per chi di voi 14 anni fa era troppo piccolo per sapere dell’inizio di una delle serie più longeve di sempre, aprite bene le orecchie: Grey’s Anatomy ricomincia con una maratona. Avrà luogo su Fox, nel periodo natalizio. Dal 24 dicembre, infatti, andranno in onda le prime 11 stagioni della serie. A quanto pare verrà creato un vero canale temporaneo su Sky apposta per distribuire solo Grey’s Anatomy! Quindi, non si può dire altro che BUONA VISIONE!

grey.jpg

 

Le serie che ci aspettano a dicembre 2017

1 DICEMBRE

Agents_of_S.H.I.E.L.D..jpg

Agents of S.H.I.E.L.D. – stagione 5 – ABC

Dark.jpg

Dark – stagione 1 – Netflix

Easy.jpg

Easy – stagione 2 – Netflix

animal-kingdom-cast-gallery_25695_002_0711_r

Animal Kingdom – stagione 2 – Premium Crime

lore.jpg

Lore – stagione 1 – Amazon Prime Video

2 DICEMBRE

Vikings.png

Vikings – stagione 4 – Netflix

Blood_Drive.jpg

Blood Drive – stagione 1 – Premium Action

5 DICEMBRE

140132_group_02r1-900x620.jpg

Le regole del delitto perfetto – stagione 4 – Fox

6 DICEMBRE

Happy!.jpg

Happy! – stagione 1 – Syfy

Knightfall.jpg

Kinghtfall – stagione 1 – History

Shut_Eye.jpg

Shut Eye – stagione 2 – Hulu

Murder_in_the_First.jpg

Murder in the First – stagione 3 -Top Crime

chance.png

Chance – stagione 1 – Infinity

8 DICEMBRE

The_Crown.jpg

The Crown – stagione 2 – Netflix

The_Grand_Tour.jpg

The Grand Tour – stagione 2 – Amazon Prime Video

12 DICEMBRE

manhunt.jpg

Manhunt: Unabomber – stagione 1 – Netflix

Hyde_and_seek2.jpg

Hyde & Seek – Premium Crime

13 DICEMBRE

The_librarians.jpg

The Librarians – stagione 4 – TNT

marlon (1).jpg

Marlon – stagione 1 – Joi

15 DICEMBRE

Jean-Claude_Van_Johnson.jpg

Jean-Claude Van Johnson – stagione 1 – Amazon Prime Video

The_Ranch.jpg

The Ranch – stagione 2 parte 2 – Netflix

Trollhunters.jpg

Trollhunters – stagione 2 – Netflix

El_Chapo.jpg

El Chapo – stagione 2 – Netflix

Private_eyes.png

Private Eyes – stagione 2 – Fox Crime

Saving_Hope.jpg

Saving Hope – stagione 5 – Fox life

18 DICEMBRE

Gunpowder.jpg

Gunpowder – stagione 1 – HBO

19 DICEMBRE

The_indian_detective.png

The Indian Detective – stagione 1 – Netflix

22 DICEMBRE

 

Le_amiche_di_mamma_2.jpg

Le amiche di mamma – stagione 3 – Netflix

25 DICEMBRE

Le_ragazze_del_centralino_2.jpg

Le ragazze del centralino – stagione 2 – Netflix

Doctor_Who.jpg

Doctor Who – speciale – Rai 4

26 DICEMBRE

Travelers.jpg

Travelers – stagione 2 – Netflix

29 DICEMBRE

Bill_Nye_Saves_the_World

Bill Nye Saves the World – stagione 2 – Netflix

Victoria.jpg

Victoria – stagione 2 – Laeffe

Roy Price, molestie sessuali e Good Girls Revolt

Voglio raccontarvi una storia interessante, soprattutto in questo periodo storico e culturale in cui si stanno alzando (finalmente) moltitudini di voci contro le molestie sessuali fatte da uomini su donne, uomini che hanno usufruito della loro posizione di potere per ottenere ciò che volevano.

Uno di questi uomini è Roy Price. Era il presidente del dipartimento di sviluppo degli Amazon Studios. Ma ora non lo è più.

Cominciamo però dall’inizio, per non creare confusione.

Good_Girls_Revolt.jpgGood Girls Revolt è una serie basata sul romanzo “The Good Girls Revolt”, scritto da Lynn Povich. Narra fatti realmente accaduti. E’ ambientata nel 1969 e segue le vicende di un gruppo di giovani ricercatrici nel giornale “News of the Week”. Queste donne sono molto preparate, talentuose, ma nonostante ciò vengono pagate molto meno delle loro controparti maschili, oltre al fatto che quando riescono a farsi pubblicare un articolo sul giornale, esso viene firmato con il nome di un uomo. Vengono private persino della loro proprietà intellettuale. Alcune di queste donne, allora, decidono di farsi aiutare da un avvocato (donna) e di agire legalmente contro queste discriminazioni sessuali, pur sapendo di rischiare il posto di lavoro e di mettere a repentaglio le loro carriere.

La prima stagione della serie è stata distribuita su Amazon Prime Video il 28 ottobre 2016. Ha subito ricevuto critiche positive. Alcuni la hanno addirittura chiamata la versione femminile di Mad Men, almeno a livello di importanza dei fatti storici rappresentati. Nonostante questo, a inizio dicembre dello stesso anno, la serie è stata cancellata. Amazon ha dichiarato che la decisione era dovuta ai pochi ascolti che la serie aveva ottenuto. Ma indovinate chi ha preso la decisione di cancellarla? Proprio Roy Price, all’epoca ancora presidente in carica.

Roy_Price.jpgFacciamo un salto nel tempo. Il 12 ottobre 2017, Hollywood Reporter ha pubblicato un pezzo in cui Isa Hackett (produttrice di The Man in the High Castle e Philip K. Dick’s Electric Dreams) ha dichiarato di essere stata molestata sessualmente da Price nel 2015 e che Price non aveva fatto nulla quando l’attrice Rose McGowan gli aveva detto che Harvey Weinstein la aveva a sua volta molestata. La forza dell’articolo è potenziata dal fatto che il 25 agosto precedente, The Information aveva pubblicato un pezzo che rivelava che Amazon aveva investigato un caso di molestia denunciato da Hackett. Tutto questo ha portato al licenziamento di Price – e alla rottura del suo fidanzamento.

Vedete l’ironia? Se ancora non fosse evidente, lo diventerà presto. La creatrice della serie Good Girls Revolt, Dana Calvo, ha di recente affermato che Roy Price non ha mai guardato la serie prima di cancellarla. Nelle riunioni si riferiva ai personaggi della serie con i nomi delle attrici che le interpretavano, cosa molto inusuale e dovuta probabilmente al fatto che Price stesso non conosceva i nomi dei personaggi.

Molte attrici, parte del cast della serie, hanno notato l’ironia della cancellazione di una serie che narra delle prime accuse di discriminazione sessuale da parte di un uomo accusato di molestie sessuali.

Tweet_AnnaCamp.JPG

Povich ha twittato poi dicendo che un revival della serie è necessario ora più che mai.

Tweet_Lynn_Povich.JPG

Quindi, guardate Good Girls Revolt. Guardatela tutta. E speriamo che il buzz che le si è creato intorno in questi ultimi mesi serva per ottenere una seconda stagione, perché vi assicuro che se la merita. Di sicuro merita almeno di essere vista di chi deve prendere decisioni sulla sua esistenza. Albert Cheng, presidente ad interim, dovrebbe almeno avere la decenza di prenderla nuovamente in considerazione, almeno per darle una possibilità tanto quanto la dà a serie su argomenti meno “fastidiosi” per gli uomini (intesi come genere maschile).

 

 

 

 

 

 

 

 

“Friday Night Lights”: una breve guida su che fine hanno fatto gli attori della serie

Friday Night Lights, chiamata anche FNL, è una serie drammatica andata in onda dal 2006 al 2011 sulla rete americana NBC. La serie ha sempre ottenuto critiche molto positive per la sua sceneggiatura e per la bravura degli attori. Personalmente, è da ricordare anche solo per il motto ripetuto sempre da coach Taylor ai suoi ragazzi: “Clear eyes, full hearts can’t lose“. Vediamo come se la sono cavata gli attori dopo la fine delle riprese.

Kyle Chandler

Kyle_chandlersInterpretava il vero protagonista della serie, il coach Eric Taylor. Già prima di FNL era piuttosto conosciuto in televisione, per serie come Homefront (1991-1993), Early Edition (1996-200). Ha recitato anche al cinema in molti film, tra cui King Kong, Super 8, Argo, The Wolf of Wall Street e Manchester By the Sea. Dal 2015 al 2017 ha recitato tra i protagonisti della serie Netflix Bloodline. Oggi l’attore ha 52 anni, è sposato e ha 2 figlie. Ha appena finito di lavorare per il film Godzilla: King of Monsters che uscirà nel 2019.

Connie Brittonconnie_britton

Era la meravigliosa consulente scolastica e moglie di Eric, Tami Taylor. Prima della serie, Britton aveva già recitato nel film di Friday Night Lights. La sua carriera ha fatto strada soprattutto in ambito televisivo: prima di FNL ha recitato in Spin City (1996-2000), mentre dopo ha lavorato in American Horror Story: Murder House (2011) e in Nashville (2012-2017). Oggi l’attrice ha 50 anni. Nel 2011 ha adottato un figlio. In questo periodo sta lavorando ad una nuova serie di Ryan Murphy, 9-1-1, che uscirà nel 2018.

Gaius_charlesGaius Charles

Cominciamo con i personaggi più giovani. Brian “Smash” Williams era una promessa nel football americano. Ora l’attore ha 34 anni e dopo FNL ha recitato in Grey’s Anatomy (2012-2014), in Aquarius (2015) e in Taken (2017). Proprio questo è stato l’ultimo progetto a cui ha lavorato, almeno fino ad oggi.

 

Zach GilfordZach_Gilford.jpg

Era il bravo e talentuoso Matt Saracen. La sua storia con Julie è stata una delle più dolci mai passate sui piccoli schermi. Oggi l’attore ha 35 anni. Nel 2012 si è sposato con l’attrice Kiele Sanchez. Dopo FNL, ha continuato a lavorare per la televisione in serie come Off the Map (2011), The Mob Doctor (2012-2013), The Family (2016) e Lifeline (2017). Questo è stato l’ultimo progetto per cui ha recitato fino ad ora.

Minka_Kelly2.jpgMinka Kelly

Interpretava la brava e sveglia Lyla Garrity. Oggi Kelly ha 37 anni. Ha recitato in qualche film, come The Butler, e in alcune serie tv: Parenthood (2010-2011) e Almost Human (2013-2014). L’ultimo progetto a cui ha lavorato si chiama Nomis, un action-thriller che uscirà nel 2018.

Taylor_Kitsch.jpgTaylor Kitsch

Il problematico e affascinante Tim Riggins oggi non è più un ragazzo. L’attore ha 36 anni e ha lavorato in parecchi film: The Covenant, X-Men Origins: Wolverine, John Carter, The Normal Heart. E’ tornato alla televisione per girare la seconda stagione di True Detective (2015). In questo periodo sta filmando una serie tv intitolata Waco che andrà in onda nel 2018.

Adrianne PalickiAdrianne_Palicki.jpg

Un altro personaggio problematico di FNL, ma anche uno dei più forti: Tyra Collette. Oggi Palicki ha 34 anni e dopo FNL ha lavorato in Agents of S.H.I.E.L.D. (2014-2016) e oggi è nel cast di The Orville (2017). L’ultimo progetto a cui ha preso parte, però, è una mini-serie intitolata Pretty Vacant che si trova in stato di post-produzione.

Jesse_PlemonsJesse Plemons

Era lo strano e adorabile Landry Clarke. Oggi l’attore ha 29 anni ed è fidanzato con l’attrice Kirsten Dunst. Per quanto riguarda la sua carriera cinematografica, Plemons ha lavorato in Passione ribelle, dove interpretava Matt Damon da bambino (Plemons è famoso per la sua somiglianza con Matt Damon). Ha recitato anche in Barry Seal – Una storia americana, The Post e Game Night (questi ultimi due devono ancora uscire). Anche in televisione non gli è andata male: dopo FNL ha recitato in Breaking Bad (2012-2013) e in Fargo (2015). L’ultimo progetto a cui ha preso parte è The Bell Jar, un film dramedy che uscirà nel 2018 e che è diretto proprio da Kirsten Dunst.

Scott PorterScott_Porter.jpg

Era Jason Street, il talento che nella serie ha avuto un incidente e ha dovuto cambiare tutti i piani che aveva per la sua vita. L’attore ha oggi 39 anni, è sposato e ha due figli. Ha recitato in alcuni film, tra cui Bandslam e Dear John, e in alcune serie tv, come The Good Wife (2010-2011), Scorpion (2015) e Hart of Dixie (2011-2015). Il suo ultimo progetto è un film intitolato Brampton’s Own, un drama in fase di post-produzione .

Aimee_Teegarden.jpgAimee Teegarden

Era Julie Taylor, figlia di Eric e Tami. Oggi Teegarden ha 28 anni. Ha recitato in Scream 4 e Prom e in serie come Star-Crossed (2014) e Notorious (2016). L’ultimo progetto a cui ha lavorato è A Chane of Heart, una commedia distribuita nel 2017.

 

 

Michael B. JordanMichael_b_Jordan.jpg

Era Vince Howard nelle ultime due stagioni di FNL. Oggi l’attore ha 30 anni e sta facendo carriera. Ha recitato in Fantastic Four e sarà in Black Panther e Avengers: Infinity War. Ma prima di arrivare sui grandi schermi ha lavorato per la televisione, prima di FNL, in The Wire (2002), All My Children (2003-2006) e dopo FNL in Parenthood (2010-2011). Ha appena finito di girare Creed II, un action movie che uscirà nel 2018.

Jurnee_smollettJurnee Smollett

Altro personaggio introdotto nelle ultime stagioni di FNL: Jess Merriweather. Oggi Smollett ha 31 anni, è sposata e ha un figlio. Prima di FNL ha recitato in Gli amici di papà (1992-1994), On Our Own (1994-1995), Cosby (1998-2000). Dopo FNL, invece, ha recitato in The Defenders (no, non quella di Netflix, quella del 2010-2011), True Blood (2013-2014) e Undreground (2016-2017). Ha appena terminato le riprese di One Last Thing, un film drama che dovrebbe uscire a breve.

Matt LauriaMatt_Lauira

Altro personaggio delle ultime stagioni: Luke Cafferty. Oggi Lauria ha 35 anni ed è sposato. Prima di FNL ha recitato in Lipstick Jungle (2008-2009), mentre dopo ha preso parte a The Chicago Code (2011), Parenthood (2012-2015) e Kingdom (2014-2017). Per il momento non ha preso parte a nessun altro progetto.

Dora Madison.jpgDora Madison

Era Becky Sproles, la ragazza di cui Luke era innamorato e l’amica e confidente di Tim Riggins nelle ultime stagioni Oggi Madison ha 27 anni. Ha recitato al cinema in Song to Song e in televisione in Dexter (2013), Star-Crossed (2014), Chicago Fire (2015-2016) e What Would Diplo Do? (2017). Nel 2017 ha recitato in Night of the Babysitter, un horror in fase di post-produzione.

 

Grey DamonGrey_Damon.jpg

Era il talento Hastings Ruckle nelle ultime stagioni di FNL. Oggi l’attore ha 30 anni. Ha recitato nel film Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo: il mare dei mostri. In televisione ha preso parte a serie come The Nine Lives of Chloe King (2011), Twisted (2013-2014), Star-Crossed (2014), Aquarius (2015-2016) e The Flash (2016). Ha lavorato come ultimo progetto a Cadaver, un horror che uscirà nel 2018.

 

Quale era il vostro personaggio preferito? Avete visto questi attori in altri progetti che non ho specificato?

Per quali altre serie vorreste vedere la breve guida su che fine hanno fatto gli attori oggi?

Series-in-Progress #6: Hulu, Syfy, The CW, TNT, USA Network

Series-in-Progress è una serie di 6 articoli in cui verranno elencati i progetti e le novità che le reti televisive statunitensi porteranno sui piccoli schermi nei prossimi mesi e anni. I nuovi progetti sono tanti, troppi da inserire in un unico pezzo, così verranno divisi in 6 diversi articoli, in ordine alfabetico. Di alcune serie si sa poco o niente, ancora, ma per altre abbiamo già informazioni interessanti.

Hulu

Castle Rock E’ una serie horror basata sui racconti di Stephen King su personaggi e temi della città fittizia di Castle Rock. Nel cast: André Holland, Jane Levy, Sissy Spacek, Bill Skarsgard, Scott Glenn Terry O’Quinn.

castle_rock

Four Weddings and a Funeral E’ una serie basata sul film omonimo del 1994 con Hughe Grant tra i protagonisti. Lo sceneggiatore del film, Richard Curtis, sta sviluppando una serie antologica basata sul film.

Foxy Brown E’ una serie basata sul film omonimo del 1974. La protagonista, Foxy, è descritta come una donna molto sexy che combatte i cattivi. Nella serie, la protagonista sarà interpretata da Meagan Good.

Hitman E’ una serie d’azione basata su una serie di videogiochi dallo stesso nome. Narra le vicende di un sicario molto famoso che tutti desiderano per i suoi servizi.

Invisible Man E’ una serie drama basata sul romanzo di Ralph Ellison che narra le vicende di un afroamericano il cui colore della pelle lo rende invisibile.

Queen of Shadows E’ una serie fantasy basata su una serie di romanzi YA scritti da Sarah J. Maas. La storia segue il viaggio di Celaena Sardothien, un’assassina adolescente in un regno corrotto da un tiranno. La serie di libri si chiama “Throne of Glass”, ma per ovvi motivi (Game of Thrones) hanno deciso di utilizzare il titolo del quarto romanzo della saga come nome dell’intera serie.

Altri progetti in corso per Hulu: All Night (comedy), The First (drama), Bitches (comedy), Citizen (drama), Crash and Burn (thriller), Crushed (comedy), Dawn (drama), Dollface (comedy), LA Woman (comedy), Locke & Key (fantasy), Postal (drama), This is Heaven (comedy), Unhinged (comedy), Unspeakable (comedy), drama sullo skating, drama con Kelly Oxford, comedy con Ramy Youssef, miniserie su Robert F. Kennedy, The Warriors (drama), The Way I Am (comedy), Yaqui Delgado Wants to Kick Your Ass (drama).

Syfy

deadlyclass.jpgDeadly Class E’ una serie basata su dei fumetti horror scritti da Rick Remender. Narrano le vicende di un ragazzo che passa del vivere per le strade a far parte di una scuola per assassini. I produttori della serie sono i registi Joe e Anthony Russo. Nel cast: Benedict Wong, Lana Condor.

 

Happy! E’ una dramedy basata sulla serie di fumetti omonima creata da Grant Morrison e Darick Robertson. Uscirà il 6 dicembre 2017. Il protagonista è un ex poliziotto alcolizzato che vive le sue giornate tra droghe e cinismo. Un giorno esagera e deve essere salvato dai medici in un ospedale. Quando si risveglia, riesce a vedere un piccolo unicorno chiamato Happy. E’ l’amico immaginario di una bambina che è stato rapito da un uomo cattivo travestito da Babbo Natale. Vuole che il protagonista lo aiuti a ritrovare la sua padrona. Nel cast: Christopher Meloni e Patton Oswalt (la voce di Happy).

happy-blue-horse-season-1-syfy.jpg

Krypton E’ una serie fantasy ambientata circa 200 anni prima della nascita di Kal-El (alias Superman) e prima della distruzione del pianeta. Sarà distribuita nel 2018. Seguirà le vicende del nonno di Kal-El che combatte per redimere il nome della propria famiglia.

Altri progetti in corso per Syfy: The Purge, Nightflyers, The Haunted, Tales of a Halloween Night, The Woods, Brave New World, Spin, Stranger in a Strange Land, Tremors.

The CW

Black Lightning E’ una serie basata sul personaggio omonimo dei DC Comics. Narra di Jefferson Pierce, ex supereroe in pensione da 9 anni che deve tornare a essere Black Lightning quando criminalità e corruzione tornano nella sua comunità. Nel cast: Cress Williams e James Remar. La serie debutterà il 16 gennaio 2018-

black-lightning-tv-series.png

Life Sentence E’ una dramedy che uscirà nella prima metà del 2018. Narra le vicende di Stella, giovane donna malata che scopre di essere guarita dal cancro e che, di conseguenza, deve vivere con le scelte da lei fatte quando pensava di essere vicina alla fine e voleva vivere ogni giorno come fosse l’ultimo. La protagonista sarà interpretata da Lucy Hale.

life-sentence.png

TNT

Snowpiercer E’ una serie basata su un film syfy del 2013, a sua volta ispirato ad un graphic novel francese di Jacques Lob. Nel cast c’è Jennifer Connelly.

The Alienist E’ una serie drama che debutterà il 22 gennaio 2018. E’ basata sul romanzodaniel-bruhl-luke-evans.jpg di Caleb Carr e sarà costituita da 8 episodi. La serie è ambientata nel 1986, quando una serie di omicidi di prostituti ha avuto luogo a New York. Il nuovo commissario di polizia Teddy Roosvelt si rivolge a uno psicologo criminale (alias alienista) per investigare in segreto. Nel cast: Daniel Bruhl, Luke Evans, Dakota Fanning, Douglas Smith.

Altri progetti in corso per TNT: Conviction, Creatures, Deadlier than the Male, The Deep Mad Dark, The Fifth Season, Finding Chandra, Highland, Hinges, Live form the Apocalypse, One Day She’ll Darken, Time of Death, What Women Face.

USA Network

unsolved-usa-network.jpgUnsolved E’ una serie antologica che debutterà nella prima metà del 2018. La prima stagione è intitolata The Murders of Tupac and the Notorious B.I.G.. Nel cast ci sono Josh Duhamel, Jimmi Simpson.

 

 

Altri progetti in corso per USA Network: American Rust, Connoisseur, Olive Forever, Spinf-off di Suits, Brooklyn Animal Control.

Se vuoi sapere quali altre serie stanno per arrivare sui nostri schermi, non perderti gli altri articoli:

Series-in-progress #1: A&E, ABC, AMC

Series-in-Progress #2: CBS, Fox, Freeform

Series-in-Progress #3: FX, HBO, NBC

Series-in-Progress #4: Netflix

Series-in-progress #5: Prime Video, Showtime, Spike, Starz