I 5 momenti TOP di The Punisher

Attenzione: SPOILER su tutte le serie Marvel-Netflix

The-Punisher-1-600x416

Netflix e la Marvel ci hanno dimostrato in più occasioni che sanno quello che fanno. The Punisher è la sesta serie e settima stagione che ci propongono e, ad eccezione di Iron Fist, di molto sotto al livello a cui hanno abituato, tutte le altre hanno decisamente raggiunto il loro obiettivo.

The Punisher, in particolare, comincia un po’ sotto tono, tanto che mentre la si guarda ci si chiede che fine abbia fatto il Frank Castle di Daredevil, ma con l’avanzare delle puntate viene dimostrato che Punisher non è per nulla il vecchio Frank Castle (come ha anche dichiarato Jon Bernthal in un’intervista).

Così, lentamente, questa diviene la serie migliore tra tutte quelle del Marvel Cinematic Universe. Principalmente questo è dovuto a due fattori:

  1. The Punisher non è un eroe, il suo obiettivo è uccidere, senza se e senza ma, perciò gli sceneggiatori si sono potuti divertire e hanno potuto sfogare tutta la violenza che invece The Defenders devono trattenere per motivi etici.
  2. L’eccezionale bravura di Bernthal. Lo show sarebbe bello comunque, anche senza di lui, ma non arriverebbe a certi livelli di raffinatezza attoriale.

Ci sono alcuni momenti, comunque, che meritano di essere ricordati per aver sorpreso e esterrefatto spettatori praticamente in tutto il mondo e che hanno reso questa serie un esempio di epicità.

Ecco i 5 momenti più epici di The Punisher (SPOILER!)

  1. Billy è il cattivo

I militari hanno ben poche qualità (forse nessuna), ma una è il cameratismo. Si considerano fratelli, si fidano gli uni degli altri, si salvano la vita a vicenda, letteralmente. Frank considera Billy la sua famiglia, l’ultima persona che lo mantiene in qualche modo legato alla realtà e il motivo per cui prova ancora qualche ricordo di emozione. Perciò, quando Frank decide di non seguire il consiglio di Billy e di non scappare in un altro paese dove può cominciare una nuova vita, mai più avrei pensato che questa sua scelta lo avrebbe salvato, perché Billy Russo, in realtà, ha venduto l’anima al diavolo. E’ solo un momento, un piccolo sgranare d’occhi, ma non lo avevo anticipato minimamente. Forse per qualcuno era logico, ma devo dire che credevo Billy fosse un alleato, non un antagonista, vista anche la sua relazione con la detective Madani.

The_Punisher_Billy_Russo

  1. Il vetro anti-proiettile

Netflix ci ha abituato che nelle serie dei supereroi Marvel, ogni stagione è più o meno divisa in due: verso la metà, dopo 7-8 episodi, succede qualche colpo di scena per cui si ha un mini climax che poi porta al caos e alla risoluzione finale nei successivi 5 o 6 episodi (come, per esempio, la morte di Cottonmouth in Luke Cage). Perciò, quando Frank sta per uccidere Rawlins, dopo che lui e Micro lo hanno stanato nel suo nascondiglio dorato, è normale pensare che Rawlins morirà e che il cattivo diverrà Billy o risulterà essere qualcuno di inaspettato. Invece, non succede nulla. Rawlins guarda fuori dalla finestra, il proiettile parte, ma il vetro non si rompe, si crepa soltanto. E nel giro di 10 secondi tutto quello che era certo non lo è più: Frank non è più in vantaggio, Rawlins sa che Frank è sulle sue tracce e Frank e Micro, che credevano di poter finalmente uscire dal loro buco, devono rintanarcisi dentro più di prima e ricominciare da capo.

The_Punisher_Rawlins

  1. Il segreto muore con lui

Dinah Madani e il suo partner Sam Stein decidono di creare la trappola perfetta per chiunque stia cercando Frank. Billy cade nella trappola e, insieme ai suoi soldati, comincia uno scontro a fuoco con Homeland Security. Ovviamente Madani non sa che si sta prendendo a proiettili con l’uomo con cui ha iniziato una relazione che da prettamente sessuale si sta trasformando in molto di più. Ma Billy sa tutto. Dopo la sparatoria, Billy è l’unico rimasto in vita e scappa. Stein lo insegue e riesce a disarmarlo. Ma appena lo smaschera e scopre la sua vera identità, Billy tira fuori dalla manica un coltello e lo colpisce al collo. Poi se ne va. Madani arriva prima che Stein muoia e lo soccorre, disperata. Lo sguardo di Stein è, come dice lei quando parla dell’accaduto, sorpreso. Dinah crede sia perché non si aspettava di morire, invece è solo perché vorrebbe tanto dirle la verità. E tu, che guardi la serie, vorresti urlargli di dirlo, di provarci, ma è tutto inutile e poi sei costretto a guardare Dinah sconvolta che si fa lavare il sangue proprio da Billy che si insinua nella sua vita sempre di più. E l’odio verso di lui cresce e cresce.

ThePunisher_Stein

         4. The Punisher

E’ il momento che tutti aspettavamo. Lo scudo con il teschio. Il momento in cui Frank Castle diventa effettivamente The Punisher. E’ uno dei momenti di azione più belli della serie (anche se non è tra i più violenti). Frank combatte e fa fuori da solo un plotone di soldati della Anvil lì apposta per ucciderlo. Si prepara come meglio può, ha le sue armi e il suo fidato coltello e ha il vantaggio di conoscere bene il seminterrato in cui avviene lo scontro. Non viene detta una parola per tutta la scena, tranne alla fine quando Frank cerca Billy, convinto di trovarlo tra le sue vittime, ma scopre poi che il suo ex migliore amico è diventato codardo e si è tirato indietro. D’altronde Frank fa davvero tanta paura. Una classica scena d’azione costruita benissimo che fa salire l’adrenalina.

ThePunisher.jpg

Prima del momento numero 1, ecco alcune scene che meritano di essere menzionate:

  • L’incontro da “mezzanotte di fuoco” tra Frank e Billy
  • La serata da ubriachi di Frank e Micro
  • La fine del primo episodio, quando Frank entra in azione per la prima volta, dopo una puntata piatta
  • Lo scontro nel bosco
  • Il momento in cui Micro dice a Madani che anche lei un giorno capirà perché Frank fa quello che fa
  • Frank salva Madani dall’auto che poi esplode
  1. The Punisher Parte 2

Se non era quello il momento in cui Frank diventa The Punisher, si può considerare tale la scena dopo lo scontro finale tra lui e Billy, quando decide di non ucciderlo. Ma non lo fa perché lo ama, perché gli vuole bene, no, è proprio il contrario. Frank dice di essere un “reminder” di ciò che Billy e gli altri hanno fatto in passato e decide di risparmiargli la vita, così che lui ogni mattina possa svegliarsi e ricordare tutto. Gli spacca comunque la faccia per lasciargli un ricordo che potrà vedere ogni giorno. Billy, in un momento in cui sembra avere la meglio, gli dice di guardarsi allo specchio, perché si dovrebbe odiare, ma è proprio Billy che invece odia se stesso. E’ l’alter-ego di Frank, la sua parte negativa. Ma Frank è oltre, diviene un vero e proprio “memento mori” ambulante.

ThePunisherMomentoMori

Ora rimane solo da chiedersi che fine farà The Punisher, dato che è un umo libero.. suppongo dovremo aspettare e sperare ci sia una seconda stagione.

 

 

Serie tv in uscita a giugno 2017

Sono 17, questo mese. Alcune escono solo negli US, ma grazie a Neftlix, arriveranno sui nostri schermi (del PC) molte serie. Cominciamo!

Childhood’s End

Questa miniserie è del 2015 e si basa sul romanzo “Le guide del tramonto” di Arthur C. Clarke. È composta da 3 puntate in totale. La Terra viene pacificamente invasa da degli alieni che eliminano tutti i problemi dell’umanità: povertà, fame, malattie. Gli uomini si trovano a vivere un’esistenza ideale, ma quando i loro figli cominciano a comportarsi diversamente dal “normale”, capiscono che c’è qualcosa che gli alieni hanno tenuto loro nascosto. La serie arriverà in Italia il 15 giugno, su Premium Action. Voto IMdB: 6,9

show_art_ChildhoodsEnd_0

Claws

Questa dramedy (drama and comedy) parla di 5 donne che lavorano in un salone di manicure, ma entrano nel – maschile – mondo del crimine organizzato quando cominciano a riciclare del denaro per aiutare una clinica di recupero dal dolore del vicinato. Uscirà l’11 giugno su TNT, negli Stati Uniti. Ancora non si sa nulla per quanto riguarda l’Italia. Voto IMdb: non notificato

turner.jpg

Fear the Walking Dead

Ormai alla terza stagione, tutti sappiamo (o dovremmo sapere) che questo è lo spin-off di “The Walking Dead”. I personaggi delle due serie non sono legati tra loro se non dal fatto che vivono nello stesso mondo di morti-viventi. Questa stagione è composta da 16 episodi. Su AMC uscirà il 4 giugno, mentre in Italia uscirà dopo poco, il 18 giugno, con una doppia puntata, su MTV e su Sky. Voto IMdB: 7,1

fear_the_walking_dead_cast

Flaked

Su Netflix, negli Usa così come da noi, uscirà la seconda stagione il 2 giugno, cioè la settimana prossima. Narra le vicende di un single quarantenne la cui vita viene improvvisamente sconvolta per l’arrivo di London, una giovane donna. Voto IMdB: 7,2

5d585cc87cf6d1dc9fb53296d91dfcb393bb63fc.jpg

G.L.O.W.

Altra serie che arriva in Italia contemporaneamente agli USA grazie alla nostra piattaforma di streaming preferita. Debutterà il 23 giugno. Narra le vicende di un gruppo di donne che, negli anni ’80, si esibisce per un’organizzazione di wrestling a Los Angeles. Lo spettatore viene introdotto a questo mondo grazie alla protagonista, una giovane attrice che si ritrova a fare un’audizione proprio per il ruolo di wrestler. Voto IMdB: non notificato

glow-netflix-first-look-1.jpg

I’m Dying Up Here

Altra dramedy che, per il momento, uscirà solo negli USA, su Showtime, il 4 giugno. Narra le vicende di alcune persone che, nella Los Angeles degli anni ’70, fanno stand-up comedy, cercando di fare ridere il proprio pubblico raccontando storie e barzellette divertenti. Voto IMdB: non notificato

Im-Dying-Up-Here-TV-show-on-Showtime-season-1-canceled-or-renewed.-1-578x400

Orange is the New Black

Ok, inutile parlarne tanto. Tutti, anche chi non la guarda, sanno di cosa si tratta. Uscirà la quinta attesissima stagione il 22 giugno, su Netflix. Alcuni hacker hanno rubato l’intera stagione e hanno ricattato Netflix, chiedendo denaro in cambio della non pubblicazione delle puntate. Netflix non ha accettato e le puntate sono state rilasciate. C’è comunque stata molta solidarietà all’interno del mondo delle serie tv e dei fan che si sono rifiutati di vedere la versione illegale della serie e aspettano il debutto ufficiale. Voto IMdB: 8,3

orangeisthenewblack02-e1374587892474

Orphan Black

Siiiiii!! Esce la quinta (e ultima) stagione!!! Non si sa ancora molto sull’uscita in Italia, ma su BBC America andrà in onda a partire dal 10 giugno. Per chi non la conoscesse la storia segue Sarah, una giovane donna inglese che, una sera, vede una ragazza identica a lei buttarsi sotto ad un treno e decide, non avendo proprio un passato intonso, di rubarle l’identità. Da questa vicenda comincia una storia fatta di cloni e di organizzazioni che vogliono ucciderli. Voto IMdB: 8,4

orphanblack08-590x369

Power

Quella che negli USA uscirà il 25 giugno, su Starz, è la quarta stagione. La serie segue le vicende del proprietario di un locale di New York che è il capo dello spaccio di droga della città. queste due vite cozzano più che mai quando l’uomo decide di voler abbandonare la vita da criminale. Voto IMdB: 8,1

Power S3 2016

Preacher

Arriva la seconda stagione anche di una delle più recenti serie targate AMC. Uscirà, almeno oltreoceano, il 19 giugno, mentre ancora non si sa nulla per quanto riguarda l’Italia. Narra le vicende di un predicatore che, insieme alla sua ex-ragazza, ad un vampiro e ad una creatura scesa dal Paradiso, si mette alla ricerca proprio di Dio. Voto IMdB: 8,1

preacher-tv-show-characters-images.jpg

Queen Sugar

Anche in questo caso si tratta di una seconda stagione. La serie andrà in onda, il 20 giugno, su OWN, il canale di Oprah Winfrey. La storia racconta le vicende di 3 fratelli che lottano per avere il meglio sugli ostacoli che la vita presenta loro cercando di mantenere l’azienda del padre, da poco deceduto. Voto IMdB: 7,6

queen_sugar_publicity_still_h_2016

Rosewood

Arriva anche in Italia, il 9 giugno su Fox Crime, la seconda stagione di questa serie, appena cancellata. E’ un medical che segue le vicende di un dottore di Miami, molto famoso e bravo ma con grossi problemi di salute. Collabora con il dipartimento di polizia per risolvere casi difficili. Voto IMdB: 6,5

RSWD-ENSEMBLE-FIN-02_hires1.jpg

The Mist

Nuova serie in arrivo su Spike, canale statunitense, il 22 giugno. Quando una forte e densa nebbia scende su un piccolo paese, i residenti del luogo sono costretti a combatterla, insieme alle sue minacce, senza perdere la testa. Per il momento sono stati prodotti i 10 episodi della prima stagione. Voto IMdB: non notificato

the-mist-tv-series-trailer-spike-989853-1280x0.jpg

TURN: Washington’s Spies

Sempre su AMC, uscirà il 17 giugno la quarta stagione di questa serie, che segue le vicende di un gruppo di amici che, tra il 1776 e il 1777, forma un gruppo di spionaggio che ricoprirà un ruolo molto importante nella guerra di indipendenza americana. La quarta stagione è l’ultima della serie. In Italia non è mai stata trasmessa. Voto IMdB: 8 

turn09-590x348

Wrecked

Un aereo diretto in Tailandia cade su un’isola deserta e i sopravvissuti devono cercare di andare d’accordo. Non è però una brutta copia di “Lost”: è una comedy, che va in onda su TBS. La seconda stagione andrà in onda a partire dal 20 giugno. Voto IMdB: 6,9

img_25333_001_1082_r_0.jpg

Wynonna Earp

La prima stagione è andata in onda la scorsa estate e, nonostante le premesse non fossero molto confortanti, è riuscita ad aggiudicarsi una seconda stagione che andrà in onda su Syfy dal 9 giugno. La protagonista che dà il nome alla serie è la pronipote di uno sceriffo che combatteva i demoni. Wynonna decide di seguire le orme dell’avo e ricominciare la guerra. Voto IMdB: 7,3

download

Younger

Su TvLand, negli USA, uscirà il 28 giugno la quarta stagione. Una madre single, quando si presenta a un colloquio di lavoro, viene presa per molto più giovane e decide di non dire la verità e di vivere per la seconda volta i suoi 26 anni. Voto IMdB: 7,8

younger-tv-show-tv-land.jpg

Maggio 2017 – Le novità – e non – delle serie in Italia

31 serie! Usciranno a maggio in Italia. Wow! Sono tantissime!

Alcune usciranno in contemporanea con gli Stati Uniti (o, come la maggior parte delle volte, quasi in contemporanea), altre arriveranno per la prima volta sui nostri schermi, altre ancora, invece, sono già presenti su qualche canale ma approderanno su una nuova rete.

1 MAGGIO                                                                                                                                       American Gods                                                                                                                                    S1 – Amazon Prime Video   download                                                                                      Di questa serie ho già parlato nell’articolo delle “serie in uscita ad aprile 2017”, quindi ecco il link per scoprire di più su questo nuovo prodotto che promette grandi cose! Punteggio IMDb: 8,1/10

The Originals                                                                                                                                        S3 – Netflix                                                                                                                                         Per chi ha amato “The Vampire Diaries” questa è un’ottima notizia. Anche se negli Stati Uniti sta già andando in onda la quarta stagione, per gli amanti del fantasy/teen drama/vampiresco che piangono ancora per la fine dell’era di Stefan e Damon questa è una piccola consolazione.                                                                                                   Punteggio IMDb: 8,3/10

Wolfblood – Sangue di lupo                                                                                                              S1 – Netflix                                                                                                                                           Passiamo dai vampiri ai licantropi. Ci hanno detto che questa serie colmerà il vuoto che lascerà a breve “Teen Wolf”, ma non sembra il caso. La serie britannica, in realtà, è prodotta dal 2012, ma solo ora viene conosciuta nel resto del mondo.                                       Punteggio IMDb: 6,2/10

wolfblood-sangue-di-lupo-4.png

3 MAGGIO                                                                                                                                     Motive                                                                                                                                                   S3 – Infinity                                                                                                                                           La serie che è già conclusa in Canada, paese di produzione, è costituita in totale da 4 stagioni. In Italia è stata trasmessa su Premium Crime, e ora potremo trovare tutta la stagione 3 su Infinity. Narra le vicende di una detective della squadra omicidi che è anche una madre single. Come in “Colombo”, l’identità del killer e della vittima sono noti al pubblico fin dal primo episodio.                                                                                           Punteggio IMDb: 7,4/10

5 MAGGIO                                                                                                                                   Modern Family                                                                                                                                    S8 – Fox                                                                                                                                           Serie conosciutissima ed amatissima, non ha bisogno di presentazioni. Se vi piace il comedy, guardatela. Molte stagioni si possono trovare su Netflix.                             Punteggio IMDb: 8,5/10

Patriot                                                                                                                                                     S1 – Amazon Video                                                                                                                           Per evitare una possibile guerra nucleare, un funzionario dell’Intelligence deve andare sotto copertura non ufficiale, impersonando un impiegato presso un’impresa di tubazioni industriali.                                                                                                               Punteggio IMDb: 8,2/10

patriot

Sense8                                                                                                                                                   S2 – Netflix
Qui non posso proprio restare downloadobiettiva. La prima stagione mi è piaciuta tantissimo. Ci vuole un po’ per capire dove vuole andare a parare, ma una volta arrivati alla quarta, quinta puntata non se ne esce più. Sono pochi episodi, quindi guardateli, così sarete in pari per la nuova stagione. P.S.: le creatrici sono le sorelle Wachowski (quelle di “Matrix”).                                     Punteggio IMDb: 8,3/10

7 MAGGIO                                                                                                                                           Saving Hope                                                                                                                                             S2 – Fox Life                                                                                                                                     Questa serie canadese narra le vicende di un gruppo di medici di un ospedale (vi viene in mente una serie con una trama simile?). Particolarità: ogni episodio è narrato da un primario dell’ospedale, in coma dopo un incidente.                                                         Punteggio IMDb: 7,5/10

8 MAGGIO                                                                                                                                      Fargo                                                                                                                                                     S3 – Sky Atlantic    download                                                                                                   Chi non conosce questa serie, con il successo incredibile che ha avuto fino ad ora?? La terza stagione è da poco cominciata negli Stati Uniti e presto approderà anche qui da noi. Questa volta, tra i protagonisti, ci sono Ewan McGregor, David Thewlis e Mary Elizabeth Winstead.                                             Punteggio IMDb: 9/10

fargo

 10 MAGGIO                                                                                                                                  Southland                                                                                                                                        Tutte le stagioni – Infinity                                                                                                                 Serie poliziesca che ormai ha chiuso i battenti da 4 anni. Ancora una volta, in un formato già visto e rivisto da tutti i punti di vista, la storia segue le vicende di alcuni detective di un dipartimento di polizia di L.A.                                                                                     Punteggio IMDb: 8,5/10

11 MAGGIO                                                                                                                                     Genius                                                                                                                                                    S1 – National Geographic                                                                                                             Altra serie antologica che comincia questo mese, dopo “Fargo”, la prima stagione di “Genius” racconta la vita di Albert Einstein, interpretato da Geoffrey Rush. Ogni stagione seguirà la vita di un personaggio che ha influenzato la storia grazie al suo genio. Punteggio IMDb: 8,3/10

I Testimoni                                                                                                                                               S2 – Fox Crime                                                                                                                                       Anche di questa serie ho già parlato di recente, nel post sulle serie televisive francesi, quindi metto il link per saperne di più!                                                                               Punteggio IMDb: 7,2/10

12 MAGGIO                                                                                                                                           Anna                                                                                                                                                       S1 – Netflix                                                                                                                                   Questa serie canadese è basata sul romanzo “Anna dai capelli rossi”, scritto nel 1908 da Lucy Maud Montgomery. Anche se in Canada la prima stagione è già in onda da alcune settimane, negli Stati Uniti e, soprattutto, in Italia arriverà su Netflix proprio a maggio. Punteggio IMDb: 8,3/10

Chicago Fire                                                                                                                                          S5 – Premium Action                                                                                                                         Le prime tre stagioni della serie, in Italia, sono state trasmesse sia su Italia1 che su RSI LA2, ma dal 2014 si può trovare su Premium Action. Qui vengono raccontate le vicende di un dipartimento di vigili del fuoco di Chicago.                                                         Punteggio IMDb: 7,9/10

I Love Dick                                                                                                                                           S1 – Amazon Prime video                                                                                                     Essendo una serie Amazon, il pilot è stato già trasmesso in precedenza, per l’esattezza nell’estate 2016. Narra le vicende di una coppia sposata che entra in crisi perché entrambi i coniugi si innamorano di un professore.                                                           Punteggio: 5,4/10

Master of None                                                                                                                                    S2 – Netflix           download                                                                                                      Questa esilarante serie tornerà finalmente sulla piattaforma Netflix – che la ha prodotta. “Master of None” è difficilmente catalogabile secondo gli standard televisivi tradizionali, ma Aziz Ansari è geniale e, nella prima stagione, un paio di puntate in particolare valgono la pena di essere viste anche da sole.   Punteggio IMDb: 8,2/10

151102_TV_master-of-none.jpg.CROP.promo-xlarge2

Speechless                                                                                                                                            S1 – Fox                                                                                                                                                    Non si può dire che l’argomento sia stato già visto moltissimo in televisione, in questo caso. Nonostante rientri nel formato comedy, la serie affronta un tema molto profondo e serio, quello di condizioni fisiche particolari. La storia racconta la vita di una famiglia composta dai genitori e da 3 figli che si trasferisce in un nuovo quartiere per rispondere alle esigenze di uno dei tre figli, che è affetto da paralisi cerebrale.                         Punteggio IMDb: 7,7/10

15 MAGGIO                                                                                                                                     House of Lies                                                                                                                                       S5 – Sky Atlantic                                                                                                                             Questa serie, ormai nella sua piena maturità con 4 stagioni alle spalle, narra le vicende di un’azienda di management consuling. Evidentemente c’è qualcosa di originale in questo prodotto, o non sarebbe arrivato così avanti! Questa, però, sarà l’ultima stagione della serie.                                                                                                                                               Punteggio IMDb: 7,4/10

16 MAGGIO                                                                                                                                     1993                                                                                                                                                           S2 – Sky Atlantic                                                                                                                                 C’è anche una serie italiana che uscirà il prossimo mese. Come per la prima stagione, (“1992“), seguiremo le vicende che hanno segnato la storia italiana nell’anno 1993. E’ giù prevista una terza stagione, “1994“.                                                                                       Punteggio IMDb: 7,3/10

stefano-accorsi

17 MAGGIO                                                                                                                                     Roadies                                                                                                                                                  S1 – Infinity                                                                                                                                         Serie che ha avuto scarso successo negli Stati Uniti, arriva su Infinity con quasi un anno di ritardo.                                                                                                                                               E’ carina, ma, come direbbe mia madre, da “stiraggio” (cioè da guardare quando si sta stirando e non ci si può concentrare troppo su quello che si sta guardando).               Punteggio IMDb: 7,3/10

19 MAGGIO                                                                                                                           Unbreakable Kimmy Schmidt                                                                                                          S3 – Netflix                                                                                                                                   Anche questa serie Netflix ha avuto molto successo in passato, vedremo se riuscirà a mantenere alte le risate e il livello di comedy in questa nuova, promettente stagione.     Punteggio IMDb: 7,9/10

22 MAGGIO                                                                                                                                            I segreti di Twin Peaks                                                                                                                      S3 – Sky Atlantic           download                                                                                            Se questa non la conoscete, andate a leggervi un qualunque libro sulla serialità e capirete quanto siete stati ingenui a non guardarla. Fatelo adesso, siete ancora in tempo, mancano 23 giorni!                                            Punteggio IMDb: 8,9/10

tumblr_mky75gRnVo1qh3hbxo1_500

24 MAGGIO                                                                                                                                         Angie Tribeca                                                                                                                                      S1 – Infinity                                                                                                                                   Questa serie non è nuova sugli schermi italiani: la prima e la seconda stagione sono trasmesse su Joi. E’ un poliziesco in cui i detective si occupano di “crimini davvero odiosi” (fittizio dipartimento della polizia di L.A.).                                                       Punteggio IMDb: 6,9/10

26 MAGGIO                                                                                                                                     Bloodline                                                                                                                                              S3 – Netflix                                                                                                                                            Per chi non la conoscesse, “Bloodline” è una serie che si trova a metà tra un drama e un thriller. Narra le vicende di una famiglia che ha a che fare con il ritorno del fratello, non troppo amato e con non pochi problemi. La terza sarà l’ultima stagione.                     Punteggio IMDb: 8,2/10

Empire                                                                                                                                                  S3 – Fox Life                                                                                                                             Essendo una serie prodotta da Fox, è normale che anche in Italia sia trasmessa su uno dei canali Fox.                                                                                                                               Questa serie che ha avuto enorme successo, narra le vicende di una particolare famiglia che possiede una casa discografica per musica hip-hop.                                              Punteggio IMDb: 7,8/10

29 MAGGIO                                                                                                                               Broadchurch                                                                                                                                           S3 – Giallo                                                                                                                                                 Questa serie britannica in cui, proprio quando il protagonista viene promosso a ispettore della polizia, viene trovato sulla spiaggia della cittadina di Broadchurch il cadavere di un ragazzino. Negli Stati Uniti è stato creato un remake di questa serie, intitolato “Gracepoint”, scritto dagli stessi autori e con lo stesso attore protagonista della versione britannica.                                                                                                                                     Punteggio IMDb: 8,4/10

30 MAGGIO                                                                                                                                            F is for Family                                                                                                                                      S2 – Netflix                                                                                                                                   Questa serie animata prodotta da Netflix narra le vicende della famiglia Murphy che, negli anni ’70, vive in un quartiere della classe media.                                                     Punteggio IMDb: 7,9/10

Suits                                                                                                                                                       S6 – Premium Stories                                                                                                                     Questa serie è in Italia già da molto tempo. Narra le vicende di un gruppo di avvocati un po’ particolari. Molto bella per chi ama il genere legal.                                                    Punteggio IMDb: 8,7/10

31 MAGGIO                                                                                                                                 Heroes Reborn                                                                                                                                    S1 – Infinity                                                                                                                                 Questa serie è un continuo della serie di grande successo “Heroes” che è andata in onda negli Stati Uniti la scorsa stagione e che è già stata cancellata – anche se i creatori avevano detto che era pensata per una sola stagione, difficile da credere che sia davvero così.                                                                                                                                                 Punteggio IMDb: 6,7/10

House of Cards                                                                                                                                         S5 – Sky Atlantic                                                                                                                         Proprio così, HOC non è ancora tornado a casa, almeno non in Italia, perciò non potremo vederlo su Netflix, che lo ha prodotto, ma su Sky, proprio come le stagioni passate.       Punteggio IMDb: 9/10

Veep                                                                                                                                                       S6 – Sky Atlantic                                                                                                                             Avete amato “Seinfeld”? Allora questa serie vi piacerà, perchè la protagonista è Julia Louis-Dreyfuss.                                                                                                                                       La serie è di genere comedy/satirico. Per capirci, il sottotitolo italiano è “Vicepresidente incompetente”.                                                                                                                                 Punteggio IMDb: 8,2/10

Serie in uscita ad aprile 2017

Rieccoci alla fine di un altro mese. Questo significa che, anche se di recente sono stata un po’ assente dal blog, devo informarvi sulle serie tv che usciranno negli Stati Uniti e in Italia nel prossimo mese.

Questa volta, oltre a tutte le novità, nella parte finale dell’articolo riserverò qualche riga anche alle serie che faranno il loro ritorno in questo mese.

Ora elencherò prima le serie in uscita in Italia, poi quelle oltreoceano.

ITALIA

Designated Survivor – 5 aprile – Netflix

1000x563-Q90_a3552818a0bcac4e2a74c13539ef5f00

La prima metà di questa serie si trova già disponibile su Netflix, ma i nuovi episodi che, anche negli USA, stanno venendo trasmessi in queste settimane, ricominceranno ad essere caricati sulla piattaforma dal 29 marzo, uno a settimana. Il 5 aprile vale come data ufficiale perché inizieranno a essere caricati gli episodi che non sono ancora usciti nemmeno negli USA.

La storia segue le vicende di Tom Kirkman (Kiefer Sutherland), un uomo che lavora per il Gabinetto del Presidente degli Stati Uniti che, dopo l’uccisione di tutti i membri della linea di successione alla presidenza, a partire dal Presidente stesso, diviene Presidente degli Stati Uniti d’America.                                                                                                                                       Negli Stati Uniti la serie non è ancora stata rinnovata per una seconda stagione, ma gli ascolti sono ottimi, rendendola una nuova candidata per il successo.

The Get Down – 7 aprile – Netflix

rehost%2F2016%2F9%2F14%2F2eebddcc-674a-4267-bfc9-f4ea8b7ebb19.jpg

Per chi non ha visto i primi 6 episodi di questa serie, disponibili su Netflix già dal 2016, deve subito correre ai ripari. Il 7 aprile, finalmente, verranno caricati gli ultimi 6 episodi della prima stagione, rendendo questo capolavoro completo – almeno fino all’anno prossimo, quando, speriamo, verrà rinnovata per una seconda stagione.

La storia narra le vicende di un gruppo di amici che vivono nel Bronx degli anni ’70, quando si trovano casualmente nel bel mezzo dello sviluppo del rap e dell’hip-hop.               Il cast non è particolarmente conosciuto, ma vi assicuro che vale la pena guardare questa serie dall’inizio alla fine, perché non le manca davvero nulla!

Girlboss – 21 aprile – Netflix

girlboss_book_new

Questa serie, sempre targata Netflix, debutterà contemporaneamente in tutto il mondo.

È una comedy che vede tra i suoi produttori esecutivi anche l’attrice (nel mio cuore grazie a “Mad Max: Fury Road”) Charlize Theron.

La storia è ispirata al’autobiografia “#Girlboss” di Sophia Amoruso, una donna che a 22 anni ha aperto un negozio online per vendere vestiti vintage che ha avuto molto successo ma, nel 2016, ha dichiarato bancarotta.                                                                                                 La protagonista della serie è Britt Robertson (“Tomorrowland”) e, anche se della serie in sé si sa ben poco, Netflix sbaglia molto raramente.

Dear White People – 28 aprile – Netflix

dear-white-people

Questa serie è basata non su un libro, ma su un film del 2014 che ha lo stesso titolo. Il regista del film, Justin Simien, ha scritto e diretto molti episodi della serie che sarà di genere satirico. Per il momento Netflix ha prodotto una prima stagione di 10 episodi di 30 minuti l’uno.

Anche di questa serie si sa poco, ma le critiche iniziali sono state positive.                        Dopo la pubblicazione del primo trailer, la serie è stata accusata di essere razzista nei confronti dei bianchi e alcuni hanno iniziato a boicottare Netflix per aver prodotto questo show. Simien ha risposto affermando che questo boicottaggio sottolinea esattamente il punto della serie e che porterà solo più attenzione alla sua creazione. Ciononostante, il trailer su YouTube ha molti più “non mi piace” che “mi piace”, quindi staremo a vedere quale sarà il suo destino.

Les chicas del cable – 28 aprile – Netflix

imagenes-de-blanca-suarez-maggie-civantos-nadia-de-santiago-y-ana-fernandez-en-las-chicas-del-cable.jpg

Lo stesso giorno di “Dear White People”, uscirà anche questa serie che Netflix ha prodotto insieme alla televisione spagnola. La prima stagione è costituita da 8 episodi, ma la serie è già stata rinnovata per una seconda stagione composta da 9 episodi.

La storia narra le vicende di 4 donne che, nel 1929, vengono assunte come operatrici per una compagnia telefonica.

Altre uscite di aprile in Italia

  • Gotham – stagione 2 – Netflix
  • Teen Wolf – stagione 6 – Fox
  • Chewing Gum – stagione 2 – Netflix
  • Outcast – stagione 2 – Fox
  • Better Call Saul – stagione 3 – Netflix

STATI UNITI

Prison Break: the Sequel – 4 aprile – Fox

prison-break.jpg

Come spiega già il titolo, questa serie non è nuova. Per chi non lo sapesse, tra il 2005 e il 2009 sono state trasmesse 5 stagioni di “Prison Break” e questa è solo una nuova stagione che, vista la distanza rispetto alle precedenti, si merita comunque un posto tra le novità del periodo.

Non racconterò ciò che succederà in questa nuova stagione per evitare spoiler a chi non avesse ancora visto le altre, ma posso affermare che i protagonisti saranno gli stessi: Dominic Purcell e Wentworth Miller.                                                                                                     La serie originale, comunque, narra le vicende di un uomo condannato a morte per un crimine che non ha commesso e del fratello che elabora un complicato piano per salvargli la vita.

 The Son – 8 aprile – AMC

the-son-1600x720_darkened.jpg

Questa serie di genere western è ispirata al libro omonimo scritto da Phillip Meyer nel 2013. La prima stagione è composta da 10 episodi.

Non si sa ancora molto di questa serie, se non che il protagonista è Pierce Brosnan.     Ovviamente il fatto che la serie sia prodotta da AMC, simbolo per eccellenza della televisione di qualità, casa di “Breaking Bad”, “The Walking Dead” e “Into the Badlands” è un buon segno.

Guerrilla – 16 aprile – Showtime

guerrilla-showtime-season-1-canceled-renewed-590x393

Questa serie non è americana, ma la posso inserire perché il 16 aprile uscirà anche sugli schermi statunitensi.

È una produzione britannica ed è una miniserie in 6 parti. Il ruolo principale viene recitato da Idris Elba.                                                                                                                                              Narra le vicende di due innamorati che si ritrovano a mettere in dubbio tutti i loro valori quando aiutano un prigioniero politico (Elba) e formano una cellula radicale nella Londra del 1970.

The White Princess – 16 aprile – Starz

dhs85rc82un7str8m30p

Questa miniserie è una co-prduzione tra Inghilterra e Stati Uniti. È basata sul romanzo omonimo Phillippa Gregory. È un sequel della serie “The White Queen”, prodotta di BBC nel 2013.

Negli 8 episodi della serie vedremo l’Inghilterra in guerra e distrutta mentre la regina, Elizabeth of York, tenta di salvaguardare la sua posizione e il suo paese.

Famous in Love – 18 aprile – Freeform

69619fef-f3fb-4325-a7a2-ded4b33ee4ec.jpg

Anche questa serie è basata su un libro omonimo.

La protagonista, interpretata da Bella Thorne, è una semplice universitaria che ottiene un ruolo in un importante film di Hollywood. Deve quindi imparare a gestire la sua nuova vita e l’attrazione verso i suoi 2 co-protagonisti mentre cerca di risolvere il mistero della scomparsa di una famosa star.

Great News – 15 aprile – NBC

Great-News-NBC-TV-series-key-art-logo-1-370x208

Questa sitcom si svolge nel mondo dei notiziari televisive e narra le vicende di una produttrice che si ritrova a dover gestire la propria madre come nuova stagista nel suo studio.

Per il momento non si sa altro su questa serie, ma non mi ispira particolarmente (certo io sono piuttosto difficile riguardo le sitcom), ma spero di sbagliarmi.

The Handmaid’s Tale – 26 aprile – Hulu

handmaids-tale-hulu-trailer.jpg

La serie si svolge in un futuro distopico, in cui gli Stati Uniti sono in guerra civile contro il regime totalitario al potere. Il governo fondamentalista reagisce alla grande infertilità dovuta all’inquinamento imprigionando donne fertili (chiamate, in inglese, “handmaids”) affinché ripopolino il paese.

La protagonista è Elisabeth Moss (Peggy di “Mad Men”) e nel cast c’è anche Joseph Fiennes (“Shakesperare in Love”).

American Gods – 30 aprile – Starz

792788844371220516

La serie si concentra su un uomo chiamato Shadow Moon che, dopo 3 anni in carcere, viene inaspettatamente rilasciato dopo che sua moglie viene uccisa. L’uomo si ritrova vicino ad un uomo chiamato Wednesday (Mercoledì) che gli offre un lavoro. Presto si scopre che in realtà Wednesday altri non è che il dio Odino a cui Shadow deve fare la guardia del corpo. Lo scopo di Odino è riunire tutti i vecchi dei, sparsi per il paese, per scontrarsi con i nuovi dei, tra cui Media e Technology, che stanno diventando sempre più forti.

Altre uscite di aprile negli USA

  • iZombie – stagione 3 – The CW
  • Chelsea – stagione 2 – Netflix
  • The Leftovers – stagione 3 – HBO
  • Veep – stagione 6 – HBO
  • Fargo – stagione 3 – FX
  • Bosch – stagione 3 – Prime Video
  • Silicon Valley – stagione 4 – HBO

 

 

 

Serie tv in uscita a marzo 2017

Ecco il calendario delle serie tv che usciranno nel mese di marzo 2017, in Italia e in altri Paesi del mondo.

Attenzione: in quest’articolo sono segnalate solo le novità, quindi le serie di cui dobbiamo ancora vedere la prima stagione.

1 MARZO

Chicago Justice – NBC

NBC-Chicago-Justice-Responsive-SHOWIMAGE-1920x1080-JW.jpg

La aspettavamo da tanto e, finalmente, approda su NBC l’ultima serie del franchise di Chicago. Dopo i vigili del fuoco, i detective dell’Intelligence e i medici, gli ultimi arrivati sono avvocati che fanno parte della squadra del Procuratore distrettuale di Chicago. Molti degli attori sono già comparsi in alcune puntate di “Chicago Fire”, “Chicago P.D.” e “Chicago Med“, ma finalmente avranno uno spazio tutto loro in cui potremo vederli all’opera.                                                                                                                                                         Per il momento non si sa quando e dove questa serie verrà trasmessa in Italia.                  Ecco il trailer.

5 MARZO

Feud – FX

feud

Tra pochi giorni ci sarà una nuova serie antologica, “Feud”, sviluppata dall’irreprensibile Ryan Murphy, il re delle serie antologiche (“American Horror Story”, “Scream Queens”). La prima stagione di questa serie ha un sottotitolo: “Bette and Joan”. È costituita da 8 episodi. Ancora prima di essere trasmessa, FX ha rinnovato la serie per una seconda stagione di 10 episodi, sottotitolata “Charles and Diana”, programmata per la stagione 2017/2018.       Anche per questa serie, non si sa nulla per quando riguarda la trasmissione in Italia.       Ecco il trailer.

Making History – Fox

making.jpg

Questa serie comedy narra le vicende di 3 persone che vengono da da 2 secoli differenti. Oltre alle avventure nate dal viaggio nel tempo, i protagonisti dovranno affrontare i problemi di tutti i giorni. Tra i personaggi principali c’è Leighton Meester, che alcuni di voi possono ricordare come Blair di “Gossip Girl”.

Per quanto riguarda la trasmissione della serie in Italia, non ci sono ancora date certe, ma la rete Fox ha una forte presenza su Sky, quindi probabilmente non dovremo aspettare molto per vederla sui nostri schermi.                                                                                                 Ecco il trailer.

The Arrangement – E!

0ed3802d-b1e2-4225-96e9-913bb53917b3

Questa serie, come molte di quelle prodotte da E!, sarà probabilmente ricca di “glamour” – elemento non necessariamente positivo. La serie narra le vicende di giovani attori che si trovano a dover vivere con un tipo di accordo che cambierà le loro vite per sempre.

Non si sa ancora nulla dell’arrivo di questa serie in Italia.                                                          Ecco il trailer.

Time After Time – ABC

time-after-time-abc-tv-series-key-art-logo-740x416

Parlando di serie che riguardano il viaggio nel tempo, anche ABC ne ha prodotta una del genere, più syfy rispetto a quella di Fox. La serie è ispirata al libro e al film omonimi.         In questo caso, l’inventore della macchina del tempo si ritrova invischiato nei delitti di Jack Lo Squartatore.

Ancora una volta, non è ancora stabilito nulla per quanto riguarda gli schermi italiani.  Ecco il trailer.

10 MARZO

The Detour – Joi (Italia)

detour03-e1460416346445

The Detour” è una serie americana che parla di una famiglia composta dai genitori e due figli che viaggia verso la Florida. Si tratta di una sitcom, quindi di una serie con un format intorno ai 22 minuti e con un background comico.                                                                               La prima stagione ha avuto un discreto successo, tanto da essere rinnovata. Negli Stati Uniti, dal 21 febbraio, è infatti in onda la seconda stagione.                                                       Ecco il trailer.

14 MARZO

Trian & Error – NBC

trial-and-error-tv-series-season-one-nbc-cancelled-renewed-1.jpg

Tornando agli USA, su NBC comincerà a breve una nuova sitcom che narra in modalità documentario le vicende di un avvocato. Il trailer fa sembrare la serie piuttosto divertente. Il protagonista è Nick D’Agosto, già visto in “Masters of Sex”. Tra gli altri personaggi ci sono il grande John Lithgow (Winston Churchill di “The Crown”) e Jayma Mays (“Glee”).

Anche per questa serie, come da copione, non si sa ancora nulla sulla data di uscita in Italia.                                                                                                                                                              Ecco il trailer.

16 MARZO

Snatch – Crackle

snatch-crackle-screengrab-image-5.png

Questa serie è nata dalla co-produzione tra Inghilterra e Stati Uniti d’America. È basata sul film omonimo diretto da Guy Richie nel 2000. Tra i protagonisti ci sono Luke Pasqualino (“Skins”, “The Musketeers”) e Rupert Grint (il mitico Ron di “Harry Potter”).

Questa serie promette molto, dato che narra di criminali e che, avendo una parte di produzione inglese, potrebbe contenere un forte black humor tipico delle commedie britanniche.                                                                                                                                                  Ecco il trailer.

17 MARZO

Marvel’s Iron Fist – Netflix (anche in Italia)

iron.jpg

Dopo “Daredevil”, “Jessica Jones” e “Luke Cage”, arriva finalmente su Netflix l’ultimo dei membri di “The Defenders” (serie crossover che dovrebbe andare in onda, sempre su Netflix, più avanti nel 2017 e che dovrebbe vedere tutti i protagonisti di queste serie insieme). Questa volta, il personaggio principale è Danny Rand, interpretato da Finn Jones (“Il trono di spade”), esperto di arti marziali.

Essendo su Netflix, la serie verrà distribuita in contemporanea negli Stati Uniti e in Italia. Ecco il trailer.

One Mississippi – Amazon Prime Video (Italia)

one-miss.png

Questa comedy semi-autobiografica è stata creata dalla comica Tig Notaro. La serie segue le vicende della protagonista che da Los Angeles torna nel Mississippi quando scopre che stanno per spegnere le macchine che tengono in vita sua madre. Negli Stati Uniti la prima stagione (di cui produttori esecutivi sono Diablo Cody e Louis C.K.) ha fatto successo ed è stata rinnovata.                                                                                                                                               Ecco il trailer.

22 MARZO

Shots Fired – Fox

shotsfired_avatar_0

Questa serie sarà divisa in 10 episodi e sarà drammatica. Narra gli accadimenti a seguito di una sparatoria a fondo razziale in una finta città del Nord Carolina – un tema decisamente molto attuale.

Ancora una volta, nessuna novità per quanto riguarda la trasmissione della serie in Italia. Ecco il trailer.

24 MARZO

Crisis in six scenes – Amazon Prime Video (Italia)

crisis.jpg

Finalmente arriva anche in Italia la serie Amazon diretta e interpretata da Woody Allen. La serie è costituita da 6 episodi ed è auto-conclusiva. Per chi ama i film di Woody Allen è piuttosto divertente, basata ovviamente sui dialoghi. Tra i protagonisti c’è anche Miley Cyrus (che però è poco adatta a questa parte). Ecco il trailer.

Ingobernable – Netflix (anche in Italia)

ingoberabe

Una delle prossime serie che uscirà su Netflix, quindi in contemporanea anche in Italia, è questo drama politico messicano con protagonista Kate De Castillo che interpreta la moglie del presidente messicano.                                                                                                         Ecco il trailer.

29 MARZO

Harlots – Hulu

harlots.jpg

La nuova serie di Hulu narra le vicende di una proprietaria di un bordello, Margaret Wells, che fatica per crescere le sue figlie nella Londra del diciottesimo secolo.

Il trailer è molto accattivante, vedremo se la serie dimostrerà di esserlo altrettanto.         Ecco il trailer.

Imaginary Mary – NBC

imagin.jpg

Questa sitcom è un misto di stili: è infatti in parte live-action, in parte animazione. Narra le vicende di una donna interpretata da Jenna Elfman (“Dharma & Greg”, “Incinta per caso”) che si vede ricomparire Mary, l’amica immaginaria che aveva da bambina.

Il 29 marzo vedremo solo una piccola parte della serie che, poi, andrà regolarmente in onda dal 4 aprile.                                                                                                                                                      Ecco il trailer.

31 MARZO

Good Girls Revolt – Amazon Prime Video (Italia)

good-girls-revolt-tv-show-on-amazon-season-1-canceled-or-renewed

Questa serie segue le vicende di alcune donne che lavorano per “News of the Week” nel 1969. In questo periodo rivoluzionario, le donne si batteranno per essere considerate come i loro colleghi uomini.

Purtroppo la serie è stata cancellata dopo una sola stagione.                                                             Ecco il trailer.

Tredici – Netflix (anche in Italia)

maxresdefault (1).jpg

Questa serie è basata sul romanzo “Thirteen Reasons Why” di Jay Asher (2008). Narra le vicende di uno studente che trova delle registrazioni fatte da una sua compagna di classe che ha commesso suicidio poco tempo prima.

 

Serie in uscita a febbraio 2017

In febbraio le serie in uscita, negli USA e in Italia, sono un po’ meno di quelle uscite a gennaio, ma restano un numero consistente.

Cominciamo con le serie che usciranno in America e che (speriamo) presto o tardi arriveranno anche da noi.

Powerless (2 febbraio 2017 su NBC)

powerless

Anche se negli USA è The CW la rete che produce molti show dell’universo DC (The Flash, Arrow, Supergirl, DC’s Legends of Tomorrow), quest’anno ci si butta anche NBC con questa nuova sitcom che segue le vite di quei poveretti che nel mondo dei supereroi sono senza poteri e che devono gestire le conseguenze dei grandi combattimenti tra gli eroi e i nemici.

La protagonista è interpretata da Vanessa Hudgens (High School Musical), incaricata di creare prodotti per esseri umani ordinari che diventano sempre “danni collaterali” delle battaglie di chi i poteri li ha.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=PaIHAlsc6no

Taken (27 febbraio su NBC)

 La serie è un prequel del primo film della trilogia “Taken” (2008). Il protagonista, nei film interpretato da Liam Neeson, è sempre Bryan Mills, in una versione più giovane (Clive Standen).

Questa serie è sicuramente ricca di azione e di momenti drammatici (almeno così sembra dal trailer), sicuramente interessante per chi ha visto i film da cui la serie prende spunto.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=HOf2IU7hXwc&t=20s

Doubt (15 febbraio su CBS)

Nuovo legal drama con protagonista Katherine Heigl (Roswell, Grey’s Anatomy). La Heigl è a capo di un gruppo di avvocati che si occupa di un caso controverso e difficile.

Di legal drama con protagoniste femminili ce ne sono già stati (Ally McBeal, The Good Wife), quindi vedremo come se la caverà questo. Il fatto che sia distribuito dal network con i maggiori ascolti in assoluto aiuta sicuramente, ma non dimentichiamoci che a marzo uscirà su NBC Chicago Justice, ultimo arrivato del franchise Chicago che sta facendo parecchio successo.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=9F7SQcK4i1w

Superior Donuts (2 febbraio su CBS)

superior-donuts-cbs

Come si può facilmente dedurre dal titolo, la serie è una sitcom che segue la vita di un proprietario di un negozio di ciambelle e del suo staff. Il tema è meno innovativo di quello che può sembrare, se pensate che il telefilm Superstore su NBC è alla seconda stagione e non va affatto male, con più di 4 milioni di telespettatori a puntata. Altro elemento che può portare questa serie al successo, come la precedente, è il fatto di essere su CBS, la casa delle grandi comedy del momento, prima tra tutte The Big Bang Theory, alla decima stagione, che nell’ultima puntata ha portato a casa uno share di 15 milioni tondi di telespettatori. Infine, aiuta la serie già dall’inizio il fatto che il 2 febbraio, i primi due episodi andranno in onda proprio immediatamente dopo The Big Bang Theory.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=GgVuLFwaW1E

Training Day (2 febbraio su CBS)

Altra serie CBS, altro possibile successo. La serie funge da sequel al film Training Day del 2001. Sono passati 15 anni dagli eventi del lungometraggio e segue le vicende di Kyle Craig che si infiltra in un dipartimento speciale della polizia di Los Angeles.

Altra serie sotto la categoria “azione”, vedremo come se la caverà.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=sRn-h3tn7aE&t=19s

24: Legacy (5 febbraio su Fox)

Arriva a febbraio, negli schermi americani, lo spin-off della tanto amata 24 e riprende il metodo della narrazione in tempo reale della serie madre.

Le premesse sono positive per questa serie, anche se la novità portata da 24 con un nuovo tipo di narrazione qui non esiste più.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=sOWpUB_Xdqs

A.P.B. (6 febbraio su Fox)

APB

Questa serie è ispirata ad un articolo del New York Times e segue le vicende di un miliardario che deve il suo successo allo sviluppo di nuove tecnologie che viene messo a capo del dipartimento di polizia di Chicago per risolvere un omicidio che lo ha toccato personalmente.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=bsbVnrOkcr8

Legion (8 febbraio su FX)

Prima avevamo il mondo DC, ora abbiamo quello Marvel, con la serie che prende il titolo dal personaggio dei fumetti. È la prima serie ad essere collegata ai film degli X-Men.

Dopo la sua interpretazione della Bestia in La bella e la bestia, vedremo il Matt Crowley di Downton Abbey calato nel ruolo di David Haller, un mutante che soffre di schizofrenia fin da piccolo e che scopre che forse c’è molto più in lui della “semplice” malattia.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=O47UBumnkGo

Crashing (19 febbraio su HBO)

Questa nuova comedy di HBO parla di un comico non proprio di successo che viene lasciato dalla moglie per un italiano chiamato Rocco. Il trailer mostra solo pochissimi momenti della serie, quindi bisognerà vederla per capire se sarà un successo o verrà cancellata dopo una stagione.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=phfEcVH_KnI

Imposters (7 febbraio su Bravo)

Questa black comedy narra le vicende di tre persone che sono state fregate dalla stessa truffatrice che decidono di unire le loro forze per rintracciarla.

Il cast non è per nulla conosciuto, così come la rete su cui la serie andrà in onda, ma, chissà, magari stupirà tutti!

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=Lk6F6pjJmpY

Big Little Lies (19 febbraio 2017 su HBO)

little-big-lies-nicole-kidman-reese-witherspoon.jpg

Questa miniserie è una dramedy (comedy + drama) ed è presa dal libro omonimo. Della trama si sa poco e si capisce ancora meno dal trailer, ma il cast è sicuramente d’eccezione: Reese Whiterspoon, Nicole Kidman, Shailene Woodley, Alexander Skarsgard, Laura Dern, Zoe Kravitz e tanti altri.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=nS0UsecjHx8

When We Rise (27 febbraio su ABC)

devtitles-whenwerise

Questa docu-serie narra le vicende della comunità LGBTQ, fin dai pionieri del Movimento per i Diritti Civili. La serie durerà in totale 8 ore, divisa in sette parti. I primi due episodi sono stati diretti da Gus Van Sant.

Anche in questo caso, il cast è veramente unico: tra gli altri ci sono Guy Pearce, Whoopi Goldberg, Rosie O’Donnell.

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=XmDVH4fSbm8

Ok, ora passiamo alle serie che escono in contemporanea negli USA e in Italia. Questo mese ce n’è solo una:

Santa Clarita Diet (3 febbraio su Netflix)

Protagonista del nuovo prodotto Netflix è Drew Barrymore, nei panni di moglie e madre di famiglia che in qualche modo muore ma poi … non proprio.

La serie viene presentata come una comedy-horror di 13 episodi in cui, la Barrymore e il marito, interpretato da Timothy Olyphant, passano dall’essere agenti immobiliari a trovare modi (anche non molto etici) per nutrire lei, diventata una zombie.

Il trailer la fa sembrare una serie molto divertente e, si sa, Netflix sbaglia difficilmente in ciò che produce, quindi credo varrà la pena guardarla!

Trailer: https://www.youtube.com/watch?v=xjRnbOgoAUQ

Infine, ecco 2 serie che questo mese usciranno in Italia:

Crowded (a febbraio su Infinity)

È una sitcom di NBC che parla di una coppia sposata che spera di avere ritrovato la libertà quando le figlie vanno al college, ma che presto deve tornare con i piedi per terra, ritrovandosi in casa le due figlie che non sanno cosa fare dopo il college. Inoltre, il padre del marito e la sua matrigna si trasferiscono da loro. Proprio da questo deriva il titolo che significa “Affollato”.

La serie è stata cancellata dopo solo 13 episodi.

Trailer

Containment (a febbraio su Netflix)

rkzxzgwwpadxnac-800x450-nopad

Questa serie targata The CW si sviluppa ad Atlanta, quando un raggio di 10 chilometri della città viene messo in quarantena per un virus letale che si sta diffondendo e di cui non si conosce la cura. Come trama assomiglia molto al film Contagion e come il film , la serie non è particolarmente avvincente, tanto che è stata cancellata dopo la prima stagione.

Trailer

A passeggio nel Palazzo di Maria Luigia

Museo Glauco-Lombardi, Strada Garibaldi, 15, Parma (PR)

Maria Luigia d’Austria è una figura storica che mi ha sempre affascinato moltissimo. Mi ricordo di avere addirittura portato questo personaggio nella tesina di quinta elementare.Schermata 2016-11-23 a 15.44.35.png

Crescendo, però, mi ero dimenticata quanto mi piacesse e mi attraesse.

Così, quando le mie amiche hanno proposto di partecipare ad una visita gratuita, organizzata tra gli eventi che si sono susseguiti per tutto il 2016, in onore del bicentenario di Maria Luigia a Parma (dove è arrivata nel 1816), ne ho approfittato per tornare a tuffarmi in quella vita così complessa e piena di segreti.

Il museo Lombardi è quello che raccoglie la maggior parte degli oggetti privati e personali della Duchessa. Vestiti, acquerelli, gioielli, dipinti, persino un letto.

Schermata 2016-11-23 a 15.45.26.png

Il museo stesso, come ha ricordato la bravissima guida, è uno dei luoghi in cui Maria Luigia ha vissuto durante gli anni del suo soggiorno a Parma. Questo lo rende uno spazio raro in cui la collezione e la struttura sono profondamente collegati ed ugualmente importanti per comprendere come viveva la Duchessa.

Per chi vuole visitare il museo, consiglio assolutamente di farlo con una visita guidata, unico modo per comprendere appieno il significato di tutti gli oggetti presenti, perché è fondamentale conoscere il contesto storico all’interno del quale venivano utilizzati.

Avere incontrato nuovamente questa figura da adulta, inoltre, mi ha aperto gli occhi su tanti aspetti della sua vita che non potevo conoscere a 10 anni: la sua relazione clandestina con Neipperg, i figli illegittimi nati da tale rapporto, privati perciò del loro cognome. Maria Luigia non poteva ammettere che fossero suoi figli e loro stessi lo hanno scoperto solo da grandi.

Anche l’amore per il viaggio della Duchessa era qualcosa che non conoscevo, eppure nel museo è estremamente evidente, data la quantità di acquerelli dipinti da Maria Luigia proprio durante i suoi soggiorni trascorsi fuori da Parma.

Come sempre, la Storia è interessante e fondamentale, ma le figure che hanno fatto la Storia diventano molto più interessanti quando di loro vengono svelati tutti i particolari che li rendono umani.

Per il bicentenario di Maria Luigia a Parma, durante tutto il 2016, il Comune ha organizzato iniziative di vario genere, sia per ragazzi che per adulti. Non solo, in questo modo, è stata rispolverata questa figura di donna, solitamente conosciuta solo per essere stata la moglie di Napoleone, ma anche per rivalutare la città di Parma, le sue bellezze, i suoi spazi: il Teatro Regio, il Parco Ducale, Il Museo Lombardi, ma anche le piazze, le strade del centro e i musei della città.

Il sito del museo non è dei migliori dal punto di vista grafico, ma contiene tutte le informazioni necessarie per poterlo visitare. Andateci e portate con voi i vostri figli e bambini, perché resteranno sicuramente affascinati e inizieranno ad apprezzare la Storia nel modo giusto, cioè “ficcanasando” nella vita degli eroi che la hanno fatta!