News of the Week: il tuo feed sulle notizie seriali della settimana

Ogni settimana scopriamo tantissime notizie sul mondo della serialità, troppe da leggere ed approfondire! Qui puoi farti un’idea di quello che è successo negli ultimi 7 giorni e capire cosa per te è rilevante!

  1. PRINCIPE HARRY E MEGHAN MARKLE

Prince_Harry_Meghan_Markle.jpgQuesta è sicuramente la Notizia del momento. Il Principe Harry, parte della famiglia reale di Inghilterra, ha annunciato il suo fidanzamento ufficiale con Meghan Markle, attrice americana nota ai fan delle serie tv come Rachel Zane in Suits. Proprio così, la regina Elisabetta ha benedetto questa unione, nonostante lei sia un’attrice e per di più statunitense. La coppia ha già rilasciato alcune interviste e ha già annunciato luogo e data del matrimonio: il 26 maggio 2018 nel Castello Windsor. Inoltre, Meghan ha dichiarato che ha deciso di rinunciare alla sua carriera da attrice e che lascerà la serie Suits, ma che è contenta di questa scelta, perché si sente soddisfatta di ciò che avuto fino ad ora ed è pronta ad affrontare nuove sfide! Speriamo sia davvero la decisione giusta, perché entrare nella famiglia reale di Inghilterra non è di certo cosa semplice!

2. LA REGINA ELISABETTA GUARDA LE SERIE TV

A quanto pare la regina ama guardare serie tv, anche se non attraverso il metodo del bingewatching che tutti adorano in questo periodo. Le sue 3 serie preferite sembrerebbero essere Doctor Who (in particolare il Nono Dottore), Downton Abbey (e si accorge degli errori anacronistici presenti – è normale, considerando che era già adulta all’epoca) e (UDITE, UDITE) The Crown. Sembra che le piaccia anche molto. Difficile da credere – nemmeno Claire Foy, che la interpreta nella serie, ci crede. Comunque, tutti pensano che se anche la apprezza ora, non sarà così per la seconda stagione, che uscirà a breve, perché a quanto pare racconta di una storia extraconiugale di Filippo, suo marito.

3. STRANGER THINGS: THE STORY OF HENRY AND DALE

Rimanendo in Inghilterra, è stato rilasciato un cortometraggio fanbased su Stranger Things che hanno girato alcuni ragazzi e sta facendo molto successo.

 

4. CALL THE MIDWIFE CHRISTMAS SPECIAL

Come consuetudine da ormai qualche anno, Call the Midwife tornerà per uno speciale natalizio anche nel 2017. Il produttore esecutivo Pippa Harris ha dichiarato che questa volta le tanto amate ostetriche dovranno vedersela con “the Big Freeze” (il grande gelo) che ha avuto davvero luogo nell’inverno tra il 1962 e il 1963 e che ha creato moltissimi danni. Vedremo che ne sarà delle protagoniste della serie questa volta!

5. IL TRAILER DI BRITANNIA 

Britannia è una nuova serie tv co-prodotta da Sky e Amazon Prime Video. E’ ambientata nel 43 a.C. e segue le vicende della conquista delle isole britanniche da parte degli antichi romani. E’ da poco stato rilasciano un nuovo trailer che ha fatto impazzire il Web.

6. BLACK MIRROR HA DATO INDIZI SUI NUOVI EPISODI

Rimanendo in tema di trailer, sono stati rilasciati anche quelli di 2 episodi della prossimaArkangel.jpg stagione della serie Black Mirror, grande successo di pubblico e di critica. Annabel Jones, produttrice e co-creatrice della serie, ha dichiarato che in questa stagione verranno esplorati nuove e inaspettate tematiche. I primi due episodi sono intitolati rispettivamente “Crocodile” e “Arkangel” (potete trovare il titolo e informazioni di tutti i nuovi episodi qui).

7. AMERICAN GODS ABBANDONATA DA SHOWRUNNERS

Bryan Fuller e Michael Green, i due showrunner di American Gods, serie tv distribuita da Starz che ha avuto un immediato successo, hanno deciso di andarsene e di non lavorare alla seconda stagione. La motivazione sembra essere un diverbio con la casa di produzione, Freemantle Media, perché i due volevano un aumento di budget per girare le nuove puntate e che, sembra, in un primo momento era stato loro concesso. Chissà chi li sostituirà?

8. HOUSE OF CARDS SI TIRA SU DOPO LO SCOSSONE

Dopo tutto quello che è successo per le accuse di molestie sessuali contro Kevin Spacey e il suo licenziamento da Netflix, tutti ci chiedevamo se House of Cards si sarebbe mai ripresa da questo enorme cambiamento. Beh, sembra proprio di sì, dato che è stato dichiarato che l’8 dicembre prossimo cominceranno le riprese per la sesta (e ultima) stagione.

9. MARATONA DI GREY’S ANATOMY

Infine, per chi di voi era presente a guardare la primissima puntata di Grey’s Anatomy, più di 13 anni fa, quando ancora bisognava aspettare che uscisse in televisione e si aspettava con trepidazione, e per chi di voi 14 anni fa era troppo piccolo per sapere dell’inizio di una delle serie più longeve di sempre, aprite bene le orecchie: Grey’s Anatomy ricomincia con una maratona. Avrà luogo su Fox, nel periodo natalizio. Dal 24 dicembre, infatti, andranno in onda le prime 11 stagioni della serie. A quanto pare verrà creato un vero canale temporaneo su Sky apposta per distribuire solo Grey’s Anatomy! Quindi, non si può dire altro che BUONA VISIONE!

grey.jpg

 

Maggio 2017 – Le novità – e non – delle serie in Italia

31 serie! Usciranno a maggio in Italia. Wow! Sono tantissime!

Alcune usciranno in contemporanea con gli Stati Uniti (o, come la maggior parte delle volte, quasi in contemporanea), altre arriveranno per la prima volta sui nostri schermi, altre ancora, invece, sono già presenti su qualche canale ma approderanno su una nuova rete.

1 MAGGIO                                                                                                                                       American Gods                                                                                                                                    S1 – Amazon Prime Video   download                                                                                      Di questa serie ho già parlato nell’articolo delle “serie in uscita ad aprile 2017”, quindi ecco il link per scoprire di più su questo nuovo prodotto che promette grandi cose! Punteggio IMDb: 8,1/10

The Originals                                                                                                                                        S3 – Netflix                                                                                                                                         Per chi ha amato “The Vampire Diaries” questa è un’ottima notizia. Anche se negli Stati Uniti sta già andando in onda la quarta stagione, per gli amanti del fantasy/teen drama/vampiresco che piangono ancora per la fine dell’era di Stefan e Damon questa è una piccola consolazione.                                                                                                   Punteggio IMDb: 8,3/10

Wolfblood – Sangue di lupo                                                                                                              S1 – Netflix                                                                                                                                           Passiamo dai vampiri ai licantropi. Ci hanno detto che questa serie colmerà il vuoto che lascerà a breve “Teen Wolf”, ma non sembra il caso. La serie britannica, in realtà, è prodotta dal 2012, ma solo ora viene conosciuta nel resto del mondo.                                       Punteggio IMDb: 6,2/10

wolfblood-sangue-di-lupo-4.png

3 MAGGIO                                                                                                                                     Motive                                                                                                                                                   S3 – Infinity                                                                                                                                           La serie che è già conclusa in Canada, paese di produzione, è costituita in totale da 4 stagioni. In Italia è stata trasmessa su Premium Crime, e ora potremo trovare tutta la stagione 3 su Infinity. Narra le vicende di una detective della squadra omicidi che è anche una madre single. Come in “Colombo”, l’identità del killer e della vittima sono noti al pubblico fin dal primo episodio.                                                                                           Punteggio IMDb: 7,4/10

5 MAGGIO                                                                                                                                   Modern Family                                                                                                                                    S8 – Fox                                                                                                                                           Serie conosciutissima ed amatissima, non ha bisogno di presentazioni. Se vi piace il comedy, guardatela. Molte stagioni si possono trovare su Netflix.                             Punteggio IMDb: 8,5/10

Patriot                                                                                                                                                     S1 – Amazon Video                                                                                                                           Per evitare una possibile guerra nucleare, un funzionario dell’Intelligence deve andare sotto copertura non ufficiale, impersonando un impiegato presso un’impresa di tubazioni industriali.                                                                                                               Punteggio IMDb: 8,2/10

patriot

Sense8                                                                                                                                                   S2 – Netflix
Qui non posso proprio restare downloadobiettiva. La prima stagione mi è piaciuta tantissimo. Ci vuole un po’ per capire dove vuole andare a parare, ma una volta arrivati alla quarta, quinta puntata non se ne esce più. Sono pochi episodi, quindi guardateli, così sarete in pari per la nuova stagione. P.S.: le creatrici sono le sorelle Wachowski (quelle di “Matrix”).                                     Punteggio IMDb: 8,3/10

7 MAGGIO                                                                                                                                           Saving Hope                                                                                                                                             S2 – Fox Life                                                                                                                                     Questa serie canadese narra le vicende di un gruppo di medici di un ospedale (vi viene in mente una serie con una trama simile?). Particolarità: ogni episodio è narrato da un primario dell’ospedale, in coma dopo un incidente.                                                         Punteggio IMDb: 7,5/10

8 MAGGIO                                                                                                                                      Fargo                                                                                                                                                     S3 – Sky Atlantic    download                                                                                                   Chi non conosce questa serie, con il successo incredibile che ha avuto fino ad ora?? La terza stagione è da poco cominciata negli Stati Uniti e presto approderà anche qui da noi. Questa volta, tra i protagonisti, ci sono Ewan McGregor, David Thewlis e Mary Elizabeth Winstead.                                             Punteggio IMDb: 9/10

fargo

 10 MAGGIO                                                                                                                                  Southland                                                                                                                                        Tutte le stagioni – Infinity                                                                                                                 Serie poliziesca che ormai ha chiuso i battenti da 4 anni. Ancora una volta, in un formato già visto e rivisto da tutti i punti di vista, la storia segue le vicende di alcuni detective di un dipartimento di polizia di L.A.                                                                                     Punteggio IMDb: 8,5/10

11 MAGGIO                                                                                                                                     Genius                                                                                                                                                    S1 – National Geographic                                                                                                             Altra serie antologica che comincia questo mese, dopo “Fargo”, la prima stagione di “Genius” racconta la vita di Albert Einstein, interpretato da Geoffrey Rush. Ogni stagione seguirà la vita di un personaggio che ha influenzato la storia grazie al suo genio. Punteggio IMDb: 8,3/10

I Testimoni                                                                                                                                               S2 – Fox Crime                                                                                                                                       Anche di questa serie ho già parlato di recente, nel post sulle serie televisive francesi, quindi metto il link per saperne di più!                                                                               Punteggio IMDb: 7,2/10

12 MAGGIO                                                                                                                                           Anna                                                                                                                                                       S1 – Netflix                                                                                                                                   Questa serie canadese è basata sul romanzo “Anna dai capelli rossi”, scritto nel 1908 da Lucy Maud Montgomery. Anche se in Canada la prima stagione è già in onda da alcune settimane, negli Stati Uniti e, soprattutto, in Italia arriverà su Netflix proprio a maggio. Punteggio IMDb: 8,3/10

Chicago Fire                                                                                                                                          S5 – Premium Action                                                                                                                         Le prime tre stagioni della serie, in Italia, sono state trasmesse sia su Italia1 che su RSI LA2, ma dal 2014 si può trovare su Premium Action. Qui vengono raccontate le vicende di un dipartimento di vigili del fuoco di Chicago.                                                         Punteggio IMDb: 7,9/10

I Love Dick                                                                                                                                           S1 – Amazon Prime video                                                                                                     Essendo una serie Amazon, il pilot è stato già trasmesso in precedenza, per l’esattezza nell’estate 2016. Narra le vicende di una coppia sposata che entra in crisi perché entrambi i coniugi si innamorano di un professore.                                                           Punteggio: 5,4/10

Master of None                                                                                                                                    S2 – Netflix           download                                                                                                      Questa esilarante serie tornerà finalmente sulla piattaforma Netflix – che la ha prodotta. “Master of None” è difficilmente catalogabile secondo gli standard televisivi tradizionali, ma Aziz Ansari è geniale e, nella prima stagione, un paio di puntate in particolare valgono la pena di essere viste anche da sole.   Punteggio IMDb: 8,2/10

151102_TV_master-of-none.jpg.CROP.promo-xlarge2

Speechless                                                                                                                                            S1 – Fox                                                                                                                                                    Non si può dire che l’argomento sia stato già visto moltissimo in televisione, in questo caso. Nonostante rientri nel formato comedy, la serie affronta un tema molto profondo e serio, quello di condizioni fisiche particolari. La storia racconta la vita di una famiglia composta dai genitori e da 3 figli che si trasferisce in un nuovo quartiere per rispondere alle esigenze di uno dei tre figli, che è affetto da paralisi cerebrale.                         Punteggio IMDb: 7,7/10

15 MAGGIO                                                                                                                                     House of Lies                                                                                                                                       S5 – Sky Atlantic                                                                                                                             Questa serie, ormai nella sua piena maturità con 4 stagioni alle spalle, narra le vicende di un’azienda di management consuling. Evidentemente c’è qualcosa di originale in questo prodotto, o non sarebbe arrivato così avanti! Questa, però, sarà l’ultima stagione della serie.                                                                                                                                               Punteggio IMDb: 7,4/10

16 MAGGIO                                                                                                                                     1993                                                                                                                                                           S2 – Sky Atlantic                                                                                                                                 C’è anche una serie italiana che uscirà il prossimo mese. Come per la prima stagione, (“1992“), seguiremo le vicende che hanno segnato la storia italiana nell’anno 1993. E’ giù prevista una terza stagione, “1994“.                                                                                       Punteggio IMDb: 7,3/10

stefano-accorsi

17 MAGGIO                                                                                                                                     Roadies                                                                                                                                                  S1 – Infinity                                                                                                                                         Serie che ha avuto scarso successo negli Stati Uniti, arriva su Infinity con quasi un anno di ritardo.                                                                                                                                               E’ carina, ma, come direbbe mia madre, da “stiraggio” (cioè da guardare quando si sta stirando e non ci si può concentrare troppo su quello che si sta guardando).               Punteggio IMDb: 7,3/10

19 MAGGIO                                                                                                                           Unbreakable Kimmy Schmidt                                                                                                          S3 – Netflix                                                                                                                                   Anche questa serie Netflix ha avuto molto successo in passato, vedremo se riuscirà a mantenere alte le risate e il livello di comedy in questa nuova, promettente stagione.     Punteggio IMDb: 7,9/10

22 MAGGIO                                                                                                                                            I segreti di Twin Peaks                                                                                                                      S3 – Sky Atlantic           download                                                                                            Se questa non la conoscete, andate a leggervi un qualunque libro sulla serialità e capirete quanto siete stati ingenui a non guardarla. Fatelo adesso, siete ancora in tempo, mancano 23 giorni!                                            Punteggio IMDb: 8,9/10

tumblr_mky75gRnVo1qh3hbxo1_500

24 MAGGIO                                                                                                                                         Angie Tribeca                                                                                                                                      S1 – Infinity                                                                                                                                   Questa serie non è nuova sugli schermi italiani: la prima e la seconda stagione sono trasmesse su Joi. E’ un poliziesco in cui i detective si occupano di “crimini davvero odiosi” (fittizio dipartimento della polizia di L.A.).                                                       Punteggio IMDb: 6,9/10

26 MAGGIO                                                                                                                                     Bloodline                                                                                                                                              S3 – Netflix                                                                                                                                            Per chi non la conoscesse, “Bloodline” è una serie che si trova a metà tra un drama e un thriller. Narra le vicende di una famiglia che ha a che fare con il ritorno del fratello, non troppo amato e con non pochi problemi. La terza sarà l’ultima stagione.                     Punteggio IMDb: 8,2/10

Empire                                                                                                                                                  S3 – Fox Life                                                                                                                             Essendo una serie prodotta da Fox, è normale che anche in Italia sia trasmessa su uno dei canali Fox.                                                                                                                               Questa serie che ha avuto enorme successo, narra le vicende di una particolare famiglia che possiede una casa discografica per musica hip-hop.                                              Punteggio IMDb: 7,8/10

29 MAGGIO                                                                                                                               Broadchurch                                                                                                                                           S3 – Giallo                                                                                                                                                 Questa serie britannica in cui, proprio quando il protagonista viene promosso a ispettore della polizia, viene trovato sulla spiaggia della cittadina di Broadchurch il cadavere di un ragazzino. Negli Stati Uniti è stato creato un remake di questa serie, intitolato “Gracepoint”, scritto dagli stessi autori e con lo stesso attore protagonista della versione britannica.                                                                                                                                     Punteggio IMDb: 8,4/10

30 MAGGIO                                                                                                                                            F is for Family                                                                                                                                      S2 – Netflix                                                                                                                                   Questa serie animata prodotta da Netflix narra le vicende della famiglia Murphy che, negli anni ’70, vive in un quartiere della classe media.                                                     Punteggio IMDb: 7,9/10

Suits                                                                                                                                                       S6 – Premium Stories                                                                                                                     Questa serie è in Italia già da molto tempo. Narra le vicende di un gruppo di avvocati un po’ particolari. Molto bella per chi ama il genere legal.                                                    Punteggio IMDb: 8,7/10

31 MAGGIO                                                                                                                                 Heroes Reborn                                                                                                                                    S1 – Infinity                                                                                                                                 Questa serie è un continuo della serie di grande successo “Heroes” che è andata in onda negli Stati Uniti la scorsa stagione e che è già stata cancellata – anche se i creatori avevano detto che era pensata per una sola stagione, difficile da credere che sia davvero così.                                                                                                                                                 Punteggio IMDb: 6,7/10

House of Cards                                                                                                                                         S5 – Sky Atlantic                                                                                                                         Proprio così, HOC non è ancora tornado a casa, almeno non in Italia, perciò non potremo vederlo su Netflix, che lo ha prodotto, ma su Sky, proprio come le stagioni passate.       Punteggio IMDb: 9/10

Veep                                                                                                                                                       S6 – Sky Atlantic                                                                                                                             Avete amato “Seinfeld”? Allora questa serie vi piacerà, perchè la protagonista è Julia Louis-Dreyfuss.                                                                                                                                       La serie è di genere comedy/satirico. Per capirci, il sottotitolo italiano è “Vicepresidente incompetente”.                                                                                                                                 Punteggio IMDb: 8,2/10

Serie in uscita ad aprile 2017

Rieccoci alla fine di un altro mese. Questo significa che, anche se di recente sono stata un po’ assente dal blog, devo informarvi sulle serie tv che usciranno negli Stati Uniti e in Italia nel prossimo mese.

Questa volta, oltre a tutte le novità, nella parte finale dell’articolo riserverò qualche riga anche alle serie che faranno il loro ritorno in questo mese.

Ora elencherò prima le serie in uscita in Italia, poi quelle oltreoceano.

ITALIA

Designated Survivor – 5 aprile – Netflix

1000x563-Q90_a3552818a0bcac4e2a74c13539ef5f00

La prima metà di questa serie si trova già disponibile su Netflix, ma i nuovi episodi che, anche negli USA, stanno venendo trasmessi in queste settimane, ricominceranno ad essere caricati sulla piattaforma dal 29 marzo, uno a settimana. Il 5 aprile vale come data ufficiale perché inizieranno a essere caricati gli episodi che non sono ancora usciti nemmeno negli USA.

La storia segue le vicende di Tom Kirkman (Kiefer Sutherland), un uomo che lavora per il Gabinetto del Presidente degli Stati Uniti che, dopo l’uccisione di tutti i membri della linea di successione alla presidenza, a partire dal Presidente stesso, diviene Presidente degli Stati Uniti d’America.                                                                                                                                       Negli Stati Uniti la serie non è ancora stata rinnovata per una seconda stagione, ma gli ascolti sono ottimi, rendendola una nuova candidata per il successo.

The Get Down – 7 aprile – Netflix

rehost%2F2016%2F9%2F14%2F2eebddcc-674a-4267-bfc9-f4ea8b7ebb19.jpg

Per chi non ha visto i primi 6 episodi di questa serie, disponibili su Netflix già dal 2016, deve subito correre ai ripari. Il 7 aprile, finalmente, verranno caricati gli ultimi 6 episodi della prima stagione, rendendo questo capolavoro completo – almeno fino all’anno prossimo, quando, speriamo, verrà rinnovata per una seconda stagione.

La storia narra le vicende di un gruppo di amici che vivono nel Bronx degli anni ’70, quando si trovano casualmente nel bel mezzo dello sviluppo del rap e dell’hip-hop.               Il cast non è particolarmente conosciuto, ma vi assicuro che vale la pena guardare questa serie dall’inizio alla fine, perché non le manca davvero nulla!

Girlboss – 21 aprile – Netflix

girlboss_book_new

Questa serie, sempre targata Netflix, debutterà contemporaneamente in tutto il mondo.

È una comedy che vede tra i suoi produttori esecutivi anche l’attrice (nel mio cuore grazie a “Mad Max: Fury Road”) Charlize Theron.

La storia è ispirata al’autobiografia “#Girlboss” di Sophia Amoruso, una donna che a 22 anni ha aperto un negozio online per vendere vestiti vintage che ha avuto molto successo ma, nel 2016, ha dichiarato bancarotta.                                                                                                 La protagonista della serie è Britt Robertson (“Tomorrowland”) e, anche se della serie in sé si sa ben poco, Netflix sbaglia molto raramente.

Dear White People – 28 aprile – Netflix

dear-white-people

Questa serie è basata non su un libro, ma su un film del 2014 che ha lo stesso titolo. Il regista del film, Justin Simien, ha scritto e diretto molti episodi della serie che sarà di genere satirico. Per il momento Netflix ha prodotto una prima stagione di 10 episodi di 30 minuti l’uno.

Anche di questa serie si sa poco, ma le critiche iniziali sono state positive.                        Dopo la pubblicazione del primo trailer, la serie è stata accusata di essere razzista nei confronti dei bianchi e alcuni hanno iniziato a boicottare Netflix per aver prodotto questo show. Simien ha risposto affermando che questo boicottaggio sottolinea esattamente il punto della serie e che porterà solo più attenzione alla sua creazione. Ciononostante, il trailer su YouTube ha molti più “non mi piace” che “mi piace”, quindi staremo a vedere quale sarà il suo destino.

Les chicas del cable – 28 aprile – Netflix

imagenes-de-blanca-suarez-maggie-civantos-nadia-de-santiago-y-ana-fernandez-en-las-chicas-del-cable.jpg

Lo stesso giorno di “Dear White People”, uscirà anche questa serie che Netflix ha prodotto insieme alla televisione spagnola. La prima stagione è costituita da 8 episodi, ma la serie è già stata rinnovata per una seconda stagione composta da 9 episodi.

La storia narra le vicende di 4 donne che, nel 1929, vengono assunte come operatrici per una compagnia telefonica.

Altre uscite di aprile in Italia

  • Gotham – stagione 2 – Netflix
  • Teen Wolf – stagione 6 – Fox
  • Chewing Gum – stagione 2 – Netflix
  • Outcast – stagione 2 – Fox
  • Better Call Saul – stagione 3 – Netflix

STATI UNITI

Prison Break: the Sequel – 4 aprile – Fox

prison-break.jpg

Come spiega già il titolo, questa serie non è nuova. Per chi non lo sapesse, tra il 2005 e il 2009 sono state trasmesse 5 stagioni di “Prison Break” e questa è solo una nuova stagione che, vista la distanza rispetto alle precedenti, si merita comunque un posto tra le novità del periodo.

Non racconterò ciò che succederà in questa nuova stagione per evitare spoiler a chi non avesse ancora visto le altre, ma posso affermare che i protagonisti saranno gli stessi: Dominic Purcell e Wentworth Miller.                                                                                                     La serie originale, comunque, narra le vicende di un uomo condannato a morte per un crimine che non ha commesso e del fratello che elabora un complicato piano per salvargli la vita.

 The Son – 8 aprile – AMC

the-son-1600x720_darkened.jpg

Questa serie di genere western è ispirata al libro omonimo scritto da Phillip Meyer nel 2013. La prima stagione è composta da 10 episodi.

Non si sa ancora molto di questa serie, se non che il protagonista è Pierce Brosnan.     Ovviamente il fatto che la serie sia prodotta da AMC, simbolo per eccellenza della televisione di qualità, casa di “Breaking Bad”, “The Walking Dead” e “Into the Badlands” è un buon segno.

Guerrilla – 16 aprile – Showtime

guerrilla-showtime-season-1-canceled-renewed-590x393

Questa serie non è americana, ma la posso inserire perché il 16 aprile uscirà anche sugli schermi statunitensi.

È una produzione britannica ed è una miniserie in 6 parti. Il ruolo principale viene recitato da Idris Elba.                                                                                                                                              Narra le vicende di due innamorati che si ritrovano a mettere in dubbio tutti i loro valori quando aiutano un prigioniero politico (Elba) e formano una cellula radicale nella Londra del 1970.

The White Princess – 16 aprile – Starz

dhs85rc82un7str8m30p

Questa miniserie è una co-prduzione tra Inghilterra e Stati Uniti. È basata sul romanzo omonimo Phillippa Gregory. È un sequel della serie “The White Queen”, prodotta di BBC nel 2013.

Negli 8 episodi della serie vedremo l’Inghilterra in guerra e distrutta mentre la regina, Elizabeth of York, tenta di salvaguardare la sua posizione e il suo paese.

Famous in Love – 18 aprile – Freeform

69619fef-f3fb-4325-a7a2-ded4b33ee4ec.jpg

Anche questa serie è basata su un libro omonimo.

La protagonista, interpretata da Bella Thorne, è una semplice universitaria che ottiene un ruolo in un importante film di Hollywood. Deve quindi imparare a gestire la sua nuova vita e l’attrazione verso i suoi 2 co-protagonisti mentre cerca di risolvere il mistero della scomparsa di una famosa star.

Great News – 15 aprile – NBC

Great-News-NBC-TV-series-key-art-logo-1-370x208

Questa sitcom si svolge nel mondo dei notiziari televisive e narra le vicende di una produttrice che si ritrova a dover gestire la propria madre come nuova stagista nel suo studio.

Per il momento non si sa altro su questa serie, ma non mi ispira particolarmente (certo io sono piuttosto difficile riguardo le sitcom), ma spero di sbagliarmi.

The Handmaid’s Tale – 26 aprile – Hulu

handmaids-tale-hulu-trailer.jpg

La serie si svolge in un futuro distopico, in cui gli Stati Uniti sono in guerra civile contro il regime totalitario al potere. Il governo fondamentalista reagisce alla grande infertilità dovuta all’inquinamento imprigionando donne fertili (chiamate, in inglese, “handmaids”) affinché ripopolino il paese.

La protagonista è Elisabeth Moss (Peggy di “Mad Men”) e nel cast c’è anche Joseph Fiennes (“Shakesperare in Love”).

American Gods – 30 aprile – Starz

792788844371220516

La serie si concentra su un uomo chiamato Shadow Moon che, dopo 3 anni in carcere, viene inaspettatamente rilasciato dopo che sua moglie viene uccisa. L’uomo si ritrova vicino ad un uomo chiamato Wednesday (Mercoledì) che gli offre un lavoro. Presto si scopre che in realtà Wednesday altri non è che il dio Odino a cui Shadow deve fare la guardia del corpo. Lo scopo di Odino è riunire tutti i vecchi dei, sparsi per il paese, per scontrarsi con i nuovi dei, tra cui Media e Technology, che stanno diventando sempre più forti.

Altre uscite di aprile negli USA

  • iZombie – stagione 3 – The CW
  • Chelsea – stagione 2 – Netflix
  • The Leftovers – stagione 3 – HBO
  • Veep – stagione 6 – HBO
  • Fargo – stagione 3 – FX
  • Bosch – stagione 3 – Prime Video
  • Silicon Valley – stagione 4 – HBO

 

 

 

Serie tv in uscita a marzo 2017

Ecco il calendario delle serie tv che usciranno nel mese di marzo 2017, in Italia e in altri Paesi del mondo.

Attenzione: in quest’articolo sono segnalate solo le novità, quindi le serie di cui dobbiamo ancora vedere la prima stagione.

1 MARZO

Chicago Justice – NBC

NBC-Chicago-Justice-Responsive-SHOWIMAGE-1920x1080-JW.jpg

La aspettavamo da tanto e, finalmente, approda su NBC l’ultima serie del franchise di Chicago. Dopo i vigili del fuoco, i detective dell’Intelligence e i medici, gli ultimi arrivati sono avvocati che fanno parte della squadra del Procuratore distrettuale di Chicago. Molti degli attori sono già comparsi in alcune puntate di “Chicago Fire”, “Chicago P.D.” e “Chicago Med“, ma finalmente avranno uno spazio tutto loro in cui potremo vederli all’opera.                                                                                                                                                         Per il momento non si sa quando e dove questa serie verrà trasmessa in Italia.                  Ecco il trailer.

5 MARZO

Feud – FX

feud

Tra pochi giorni ci sarà una nuova serie antologica, “Feud”, sviluppata dall’irreprensibile Ryan Murphy, il re delle serie antologiche (“American Horror Story”, “Scream Queens”). La prima stagione di questa serie ha un sottotitolo: “Bette and Joan”. È costituita da 8 episodi. Ancora prima di essere trasmessa, FX ha rinnovato la serie per una seconda stagione di 10 episodi, sottotitolata “Charles and Diana”, programmata per la stagione 2017/2018.       Anche per questa serie, non si sa nulla per quando riguarda la trasmissione in Italia.       Ecco il trailer.

Making History – Fox

making.jpg

Questa serie comedy narra le vicende di 3 persone che vengono da da 2 secoli differenti. Oltre alle avventure nate dal viaggio nel tempo, i protagonisti dovranno affrontare i problemi di tutti i giorni. Tra i personaggi principali c’è Leighton Meester, che alcuni di voi possono ricordare come Blair di “Gossip Girl”.

Per quanto riguarda la trasmissione della serie in Italia, non ci sono ancora date certe, ma la rete Fox ha una forte presenza su Sky, quindi probabilmente non dovremo aspettare molto per vederla sui nostri schermi.                                                                                                 Ecco il trailer.

The Arrangement – E!

0ed3802d-b1e2-4225-96e9-913bb53917b3

Questa serie, come molte di quelle prodotte da E!, sarà probabilmente ricca di “glamour” – elemento non necessariamente positivo. La serie narra le vicende di giovani attori che si trovano a dover vivere con un tipo di accordo che cambierà le loro vite per sempre.

Non si sa ancora nulla dell’arrivo di questa serie in Italia.                                                          Ecco il trailer.

Time After Time – ABC

time-after-time-abc-tv-series-key-art-logo-740x416

Parlando di serie che riguardano il viaggio nel tempo, anche ABC ne ha prodotta una del genere, più syfy rispetto a quella di Fox. La serie è ispirata al libro e al film omonimi.         In questo caso, l’inventore della macchina del tempo si ritrova invischiato nei delitti di Jack Lo Squartatore.

Ancora una volta, non è ancora stabilito nulla per quanto riguarda gli schermi italiani.  Ecco il trailer.

10 MARZO

The Detour – Joi (Italia)

detour03-e1460416346445

The Detour” è una serie americana che parla di una famiglia composta dai genitori e due figli che viaggia verso la Florida. Si tratta di una sitcom, quindi di una serie con un format intorno ai 22 minuti e con un background comico.                                                                               La prima stagione ha avuto un discreto successo, tanto da essere rinnovata. Negli Stati Uniti, dal 21 febbraio, è infatti in onda la seconda stagione.                                                       Ecco il trailer.

14 MARZO

Trian & Error – NBC

trial-and-error-tv-series-season-one-nbc-cancelled-renewed-1.jpg

Tornando agli USA, su NBC comincerà a breve una nuova sitcom che narra in modalità documentario le vicende di un avvocato. Il trailer fa sembrare la serie piuttosto divertente. Il protagonista è Nick D’Agosto, già visto in “Masters of Sex”. Tra gli altri personaggi ci sono il grande John Lithgow (Winston Churchill di “The Crown”) e Jayma Mays (“Glee”).

Anche per questa serie, come da copione, non si sa ancora nulla sulla data di uscita in Italia.                                                                                                                                                              Ecco il trailer.

16 MARZO

Snatch – Crackle

snatch-crackle-screengrab-image-5.png

Questa serie è nata dalla co-produzione tra Inghilterra e Stati Uniti d’America. È basata sul film omonimo diretto da Guy Richie nel 2000. Tra i protagonisti ci sono Luke Pasqualino (“Skins”, “The Musketeers”) e Rupert Grint (il mitico Ron di “Harry Potter”).

Questa serie promette molto, dato che narra di criminali e che, avendo una parte di produzione inglese, potrebbe contenere un forte black humor tipico delle commedie britanniche.                                                                                                                                                  Ecco il trailer.

17 MARZO

Marvel’s Iron Fist – Netflix (anche in Italia)

iron.jpg

Dopo “Daredevil”, “Jessica Jones” e “Luke Cage”, arriva finalmente su Netflix l’ultimo dei membri di “The Defenders” (serie crossover che dovrebbe andare in onda, sempre su Netflix, più avanti nel 2017 e che dovrebbe vedere tutti i protagonisti di queste serie insieme). Questa volta, il personaggio principale è Danny Rand, interpretato da Finn Jones (“Il trono di spade”), esperto di arti marziali.

Essendo su Netflix, la serie verrà distribuita in contemporanea negli Stati Uniti e in Italia. Ecco il trailer.

One Mississippi – Amazon Prime Video (Italia)

one-miss.png

Questa comedy semi-autobiografica è stata creata dalla comica Tig Notaro. La serie segue le vicende della protagonista che da Los Angeles torna nel Mississippi quando scopre che stanno per spegnere le macchine che tengono in vita sua madre. Negli Stati Uniti la prima stagione (di cui produttori esecutivi sono Diablo Cody e Louis C.K.) ha fatto successo ed è stata rinnovata.                                                                                                                                               Ecco il trailer.

22 MARZO

Shots Fired – Fox

shotsfired_avatar_0

Questa serie sarà divisa in 10 episodi e sarà drammatica. Narra gli accadimenti a seguito di una sparatoria a fondo razziale in una finta città del Nord Carolina – un tema decisamente molto attuale.

Ancora una volta, nessuna novità per quanto riguarda la trasmissione della serie in Italia. Ecco il trailer.

24 MARZO

Crisis in six scenes – Amazon Prime Video (Italia)

crisis.jpg

Finalmente arriva anche in Italia la serie Amazon diretta e interpretata da Woody Allen. La serie è costituita da 6 episodi ed è auto-conclusiva. Per chi ama i film di Woody Allen è piuttosto divertente, basata ovviamente sui dialoghi. Tra i protagonisti c’è anche Miley Cyrus (che però è poco adatta a questa parte). Ecco il trailer.

Ingobernable – Netflix (anche in Italia)

ingoberabe

Una delle prossime serie che uscirà su Netflix, quindi in contemporanea anche in Italia, è questo drama politico messicano con protagonista Kate De Castillo che interpreta la moglie del presidente messicano.                                                                                                         Ecco il trailer.

29 MARZO

Harlots – Hulu

harlots.jpg

La nuova serie di Hulu narra le vicende di una proprietaria di un bordello, Margaret Wells, che fatica per crescere le sue figlie nella Londra del diciottesimo secolo.

Il trailer è molto accattivante, vedremo se la serie dimostrerà di esserlo altrettanto.         Ecco il trailer.

Imaginary Mary – NBC

imagin.jpg

Questa sitcom è un misto di stili: è infatti in parte live-action, in parte animazione. Narra le vicende di una donna interpretata da Jenna Elfman (“Dharma & Greg”, “Incinta per caso”) che si vede ricomparire Mary, l’amica immaginaria che aveva da bambina.

Il 29 marzo vedremo solo una piccola parte della serie che, poi, andrà regolarmente in onda dal 4 aprile.                                                                                                                                                      Ecco il trailer.

31 MARZO

Good Girls Revolt – Amazon Prime Video (Italia)

good-girls-revolt-tv-show-on-amazon-season-1-canceled-or-renewed

Questa serie segue le vicende di alcune donne che lavorano per “News of the Week” nel 1969. In questo periodo rivoluzionario, le donne si batteranno per essere considerate come i loro colleghi uomini.

Purtroppo la serie è stata cancellata dopo una sola stagione.                                                             Ecco il trailer.

Tredici – Netflix (anche in Italia)

maxresdefault (1).jpg

Questa serie è basata sul romanzo “Thirteen Reasons Why” di Jay Asher (2008). Narra le vicende di uno studente che trova delle registrazioni fatte da una sua compagna di classe che ha commesso suicidio poco tempo prima.

 

THE CROWN – 1X01 – “Wolferton Splash” / 1×02 – “Hyde Park Corner”

Attenzione: spoiler

“The Crown” è una serie creata e scritta da Peter Monagan e prodotta da Netflix. Dal 4 novembre 2016 è disponibile su Netflix Italia, anche in lingua italiana.

cattura

Il fatto che sia una serie a “marchio” Netflix comporta già di per sé una dichiarazione: è una produzione ad altissimo livello e ci sono grandi aspettative sulla raffinatezza del prodotto. Netflix crede così tanto nella serie che ha deciso già di produrne 6 stagioni e, a quanto pare, la seconda stagione è in produzione da prima che la prima stagione fosse in onda.

Peter Morgan, inoltre, è lo sceneggiatore del film “The Queen”, film del 2006 in cui la protagonista è la stessa Elisabetta II, interpretata da Helen Mirren.

Come tipicamente accade con tutte le serie prodotte da Netflix, le informazioni sul “The Crown” hanno iniziato a diffondersi solo pochi mesi prima del debutto della stessa. Il trailer mostra l’argomento: i primi anni di reggenza della regina Elisabetta II. Tuttavia, guardando le prime due puntate, si viene a capire che il trailer è stato creato in modo da rivelare solo in parte gli accadimenti della serie.

La prima scena, infatti, si apre a Buckingham Palace nel 1947, momento in cui Elisabetta ha 21 anni, 5 anni prima del momento in cui sarà incoronata. Altro elemento importante e inatteso: Elisabetta, nella prima puntata, è quasi messa in ombra da altre figure. In questa prima ora della serie, gli spettatori assistono al suo matrimonio con Filippo, Duca di Edimburgo, 5 anni più grande di lei; vedono i primi anni di vita della famiglia, con la nascita di Charles e Anne. Ma tutto questo è in secondo piano. Sono, invece, molto importanti le figure di Giorgio Vi e di Winston Churchill.

Un consiglio che vi posso dare, prima di vedere la serie, è di guardare il film “Il discorso del re”, che vede il momento in cui il balbuziente Albert (superbo Colin Firth che nel 2010 ha vinto l’Oscar per questa interpretazione) è costretto a diventare Giorgio VI, prendendo il posto del fratello che ha abdicato per poter sposare la sua amata, divorziata, quindi non compatibile con la corona.

Nella serie, re Giorgio viene interpretato altrettanto bene da Jared Harris (già visto nella serie AMC “Mad Men”).

Il re, come tutti i personaggi in questa serie, non viene presentato in modo esplicito. Non viene detto nulla di lui, così come del suo aiutante Peter Townsend (Ben Miles), di Winston Churchill (John Lithgow), della famiglia reale e della stessa Elisabetta (Claire Foy). Lo spettatore deve conoscere i fatti storici di quel periodo o deve informarsi, se vuole capire perfettamente tutto ciò che succede in queste prime due puntate.

Certo, può anche scegliere di concentrarsi su ciò che succede ai personaggi, alle loro avventure, alle scelte che devono fare ed ai loro sentimenti. È difficile, tuttavia, dimenticarsi che si tratta di persone reali e, per lo più, ancora vive. Non persone qualunque, ma i reali di Inghilterra, così chiusi e privati e che qui, invece, vengono mostrati in pubblico spogli di ogni finzione.

I reali sono sempre rappresentati con rispetto, ma ciò non toglie che vengano mostrate parti della loro vita non così onorevoli, come la relazione clandestina tra Margaret, sorella di Elisabetta, e Peter Townsend, sposato e padre di famiglia, o come la lotta interiore di Elisabetta stessa nel momento in cui diviene regina, alla morte del padre, alla fine della seconda puntata.

Nelle prime due puntate ci sono alcuni momenti salienti che attirano l’attenzione dello spettatore e lo inducono a voler continuare la narrazione.

La prima di queste scene è quella in cui re Giorgio, durante una battuta di caccia, spiega al genero, Filippo, che il suo dovere prima di qualsiasi altro è Elisabetta. Gli dice infatti: “She is the essence of your duty”. Questo apre probabilmente a un tema che sarà affrontato nelle puntate successive, cioè il fatto che Filippo è sposato prima di tutto alla regina, ma è anche suo suddito e tutto il resto, nella sua vita, deve essere messo in secondo piano. Alla fine della seconda puntata si fa nuovamente riferimento a questo tema, quando Filippo deve camminare non più a fianco della moglie, ma dietro di lei, cioè dietro la regina.

Una scena commovente, che vede protagonista ancora Giorgio, viene presentata quando, la sera della Vigilia di Natale, alcuni paesani vanno a cantare nel palazzo dove i reali risiedono per le vacanze e re Giorgio, appena venuto a sapere della sua malattia e della morte imminente, decide di cantare con loro e si commuove, mettendosi a piangere davanti a tutti.

In queste prime due puntate ci sono molte canzoni che vengono cantate dai personaggi stessi, quasi creando una colonna sonora intradiegetica, e questo ne è un esempio.

Questa scena è importante perché lo spettatore, per un attimo, smette di pensare al fatto che sta assistendo alla mostra della vita dei reali di Inghilterra, per essere preso e coinvolto nell’angoscia e disperazione di un uomo che sa di essere condannato e a cui, come a tutti, dispiace di morire.

Le altre due scene di cui voglio parlare riguardano, invece, Elisabetta. Nella seconda puntata il suo personaggio viene mostrato più a lungo, forse per l’avvicinamento del momento in cui lei diverrà una delle donne più importanti ed osservate del mondo.

La prima di queste due scene mostra Elisabetta che riceve e legge una lettera inviatale dalla regina madre, Mary, in cui la nonna della giovane le spiega che, essendo la nipote ormai regina, vivrà dentro di sé la compresenza di due Elisabetta: la persona e la regina. Ma, come dice Mary, “The crown must win. Always win”. Questa scena è fondamentale. Lo spettatore, infatti, fino a questo momento, ha conosciuto una Elisabetta molto diversa da quella che è abituato a vedere sui giornali e di cui sente parlare nel 2016. È ancora una ragazza innamorata del marito, che crede passeranno ancora tanti anni prima della sua incoronazione e che, invece, si trova di punto in bianco ad essere un simbolo di una intera nazione. Questo è il momento del cambiamento, sottolineato visivamente dal fatto che, mentre legge la lettera, Elisabetta si deve togliere i vestiti che indossa, colorati e frizzanti, per indossare quelli più adatti al lutto per il padre appena deceduto. Elisabetta si spoglia così della ragazza e diventa una regina.

Il messaggio della regina madre viene ulteriormente sottolineato nell’ultima scena della seconda puntata, l’ultima di cui voglio parlare, in cui Mary arriva a Buckingham Palace per vedere il figlio appena perso, si ferma davanti a Elisabetta e si inchina. Si inchina davanti a sua nipote. Perché non è più sua nipote che ha davanti, ma la sua regina. Ed Elisabetta II lo capisce e sul suo viso, per la prima volta, si nota la presa di coscienza del ruolo da parte della ragazza.

cattura1

In queste prime due puntate, la serie è interessante principalmente perché rivela le vite, anche se sicuramente un po’ romanzate, dei reali più famosi del mondo; alla fine della seconda puntata, tuttavia, prende una nuova forza e voglio continuare a guardarla per scoprire come la ragazza, in un primo momento incerta ed in ombra, si trasformerà in quella regina così longeva da essere viva ancora oggi, mentre guardiamo la serie.