A prima vista: Clique

  • Genere: Drama
  • Creatore: Jess Brittain
  • Episodi: 6
  • Paese: Regno Unito
  • Distribuzione: BBC Three
  • Data di uscita: 5 marzo 2017
  • Data di uscita in Italia: 14 febbraio 2018 (Infinity)
  • Attori principali: Synnove Karlsen, Aisling Franciosi, Rachel Hurd-Wood, Emun Elliott

Clique è una serie di soli 6 episodi e si può classificare come drama ma anche, in qualche modo, come thriller. E’ stata creata e sceneggiata da Jess Brittain per la piattaforma online BBC Three, ma è stata anche trasmessa su BBC One. In Italia è disponibile interamente su Infinity.

La serie segue le sinistre vicende che circondano alcune ragazze di un college universitario femminile di Edimburgo. La protagonista, Holly, ha scelto quell’università principalmente per seguire le lezioni di macro-economia di una professoressa molto carismatica. Durante la prima lezione, Holly e la sua migliore amica di infanzia, Giorgia, scoprono di avere la possibilità di svolgere un tirocinio presso una grande impresa chiamata Solasta Finances, il cui CEO è fratello della professoressa. Sembra un sogno a portata di mano: il tirocinio permette alle partecipanti di ottenere un lavoro nell’azienda. Non solo, ma le ragazze vivono insieme in una residenza di lusso, sotto il controllo della professoressa che ha cominciato questo programma per aiutare le giovani donne ad emanciparsi e a riscattarsi rispetto ai loro coetanei maschi.

Holly, però, nel giro di poco tempo capisce che c’è qualcosa di strano nell’atteggiamento di una delle ragazze di Solasta. Quando avviene il peggio, Holly capisce che non vale la pena “entrare nel giro”, per scoprire suo malgrado che Giorgia è invece stata ammessa come tirocinante. Holly, per cercare di tenere sotto controllo l’amica, decide di divenire a sua volta tirocinante per capire cosa si cela dietro l’apparenza. E scoprirà una situazione molto più tragica e pericolosa di quanto pensasse.

clique_bbc_three.jpg

Clique non è una serie particolarmente originale, ma è ben recitata. La protagonista, interpretata dalla poco conosciuta Synnove Karlsen, è stata un’ottima scelta per il personaggio più complesso dell’insieme. Le altre ragazze non sono molto interessanti, sono bassorilievi piuttosto che tutto-tondi. Anche il personaggio interpretato da Rachel Hard-Wood (diventata famosa da ragazzina per il suo ruolo di Wendy in Peter Pan e poi per la sua interpretazione in Profumo) non sembra, almeno inizialmente, avere troppa importanza.

L’ambientazione è curata piuttosto bene, con una scelta di luci sempre piuttosto fredde, cupe, probabilmente per mantenere lo spettatore ad una certa distanza, così che non rimanga anche lui ammaliato dalle belle parole e dalle case di lusso. Chi guarda ha da subito l’impressione che ci sia qualcosa di strano in quel mondo.

Purtroppo, con l’avanzare delle puntate, la serie diviene meno interessante, più banale e poco verosimile. Sono solo sei episodi, quindi non è terribile guardarla tutta, ma non dà nulla di nuovo alla serialità televisiva. E’ comunque una serie piuttosto apprezzata, tanto che è stata rinnovata per una seconda stagione.

  • Recitazione: 8/10
  • Storia: 7/10
  • Qualità: 8/10
  • Regia: 7,5/10

Ecco il trailer:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...