News of the Week #4: Una serie di sfortunati eventi, Pose, Game of Thrones

Di settimane, dall’ultimo articolo, ne sono passate un paio, quindi abbiamo accumulato parecchie notizie succose che vogliamo inserire perché vale la pena saperle, quindi cercheremo di essere riassuntivi ma efficienti!

  1. Piccoli problemi di cuore diventa un filmPiccoli_problemi_di_cuore

Vi ricordate l’anime famosissimo negli anni ’90? Beh, presto diventerà un film live-action di produzione giapponese. Avrà il titolo originale del manga e dell’anime, cioè Marmalade Boy. Speriamo riescano a creare un successo (a differenza di quello che ha fatto Netflix con la versione live action di Death Note).

 

2. Una petizione per dare un finale a Dirk Gently

Dirk Gently’s Olistic Detective Agency è una serie tv britannica decisamente unica nel panorama televisivo. E’ stata co-prodotta da BBC One e da Netflix e dopo due stagioni hanno deciso di cancellarla. Ma, come già per Sense 8, ai fan la cosa non è piaciuta. Così, su Change.org, è stata creata una petizione per dare una terza stagione alla serie, in modo che possa avere un finale dignitoso. Speriamo che anche questa volta riescano ad ottenere qualcosa. Se volete firmare anche voi, cliccate qui.

3. La top 10 più importante di tutte

Negli ultimi articoli di News of the Week ho elencato alcune top 10 che ogni anno fanno capolino per dare una chiusura e dichiarare quali sono le serie più belle dell’anno appena finito. Ma ecco che su Advocate è spuntata la lista migliore di tutte. Quella sulle 10 serie che hanno reso questo un anno femminista. Per chi sta alzando gli occhi al cielo, no, femminista non significa “potere solo alle donne” e “che schifo i maschi”, ma è qualcosa di molto più profondo (per una definizione approfondita, cliccate qui). Ecco quindi le serie che tutti (donne e uomini) dovrebbero vedere per aprirsi un po’ gli occhi:

  1. Big Little Lies (1 stagione, 7 episodi)
  2. The Handmaid’s Tale (1 stagione, 10 episodi)
  3. Godless (1 stagione, 7 episodi)
  4. The Bold Type (1 stagione, 10 episodi)
  5. She’s Gotta Have It (1 stagione, 10 episodi)
  6. GLOW (1 stagione, 10 episodi)
  7. Alias Grace (1 stagione, 6 episodi)
  8. The Marvelous Mrs. Maisel (1 stagione, 8 episodi)
  9. Queen Sugar (2 stagioni, 29 episodi)
  10. I Love Dick (1 stagione, 8 episodi)

P.S. – Il fatto che queste serie siano considerate femministe, non significa che mettano le donne in posizione di potere. Alcune di queste, anzi, dimostrano come si possono ridurre le donne quando i loro diritti vengono cancellati. Ma questo non significa che il messaggio delle serie qui elencate non sia femminista.

4. Pose: la prima stagione senza Tatiana MaslanyTatiana_Maslany.jpg

Pose è una serie antologica, un drama, e un musical tutto insieme. Andrà in onda la prossima estate su FX. Tra i produttori esecutivi c’è uno dei re della serialità del momento, Ryan Murphy. In un primo momento sembrava che tra gli interpreti ci sarebbe stata Tatiana Maslany, reduce dal successo di Orphan Black, ma da poco è stato dichiarato che l’attrice non farà parte del progetto. Il motivo però non è una discussione, ma un cambiamento di parte: il suo ruolo infatti è stato trasformato in quello di una donna afro-americana di 50 anni. Impossibile, quindi, per la Maslany, ricoprire quella parte, per ovvie ragioni.

5. Data di uscita per Una serie di sfortunati eventi

A inizio dicembre, alcune foto ufficiali della seconda stagione della serie Netflix Una serie di sfortunati eventi ha attirato l’attenzione dei fan di tutto il mondo. Ebbene, da qualche giorno è stata resa ufficiale anche la data di uscita: il prossimo 30 marzo!

5. Golden Globes: Emilia Clarke e Kit Harington tra i presentatori

Harington_Clarke.jpgAltra notizia che ha fatto scalpore nei giorni passati: le due star di Game of Thrones, Emilia Clarke (Daenerys) e Kith Harington (Jon Snow) saranno tra i presentatori dei Golden Globes domenica prossima. La notizia ha fatto un grande successo perché nell’ultima puntata della serie abbiamo visto i due personaggi uniti in un nuovo modo, ma poi la stagione è finita e pensavamo di dover aspettare ancora molto tempo prima di rivederli insieme. Ma non è così! E speriamo che facciano uno sketch con qualche frecciatina riguardo la loro relazione nella serie.

6. Addio a X-Files

La serie cult che ha fatto ritorno l’anno scorso dopo anni di pausa è già possibilmente arrivata a una fine. Sembra infatti che l’attrice protagonista Gillian Anderson abbia deciso di abbandonare il suo ruolo e che, di conseguenza, la serie non possa più andare avanti. La cosa ha un senso: come si fa a proseguire senza la metà del duo Scully-Mulder?

7. Anche The Fosters se ne va, ma con una sorpresa

Pochissimi giorni fa, è stato dichiarato ufficialmente che questa sarà la stagione finale della serie che ha rotto più barriere di qualunque altra, The Fosters. L’addio verrà fatto con un finale di 3 episodi, che però porterà ad una sorpresa: uno spin-off che vedrà come protagoniste Callie e Mariana. Forse le due ragazze andranno al college e noi potremo vedere le loro nuove avventure? E la serie funzionerà senza il resto della famiglia?

TheFosters_Callie_Mariana.jpg

8. Downton Abbey potrebbe diventare un film

Sembra che il castello in cui è stata girata la serie sia stato “prenotato” per la prossima estate per le riprese di un possibile film. Ma la notizia giunge non senza problemi. Sembra che Dame Maggie Smith non voglia più partecipare, ma il creatore della serie vuole usare il copione che ha scritto tempo fa, senza dovere cambiarlo per astensioni di attori e attrici. Inoltre, molti membri del cast stanno vivendo momenti importanti nella loro carriera, perciò saranno disposti a tornare?

9. Annalise Keating e Olivia Pope si incontrerannoCross_over

Per cominciare “con il botto” l’anno nuovo, questa è la notizia migliore. Un cross-over di due mega-successi di Shonda Rhimes: Le regole del delitto perfetto e Scandal. Le due attrici hanno postato sui rispettivi social network alcune foto insieme, rivelando che i loro personaggi e le loro serie si incontreranno presto per un cross-over. E’ molto emozionante, considerando che per Scandal questa è l’ultima stagione, perciò se non ora, quando sarebbe possibile un episodio così esplosivo? E soprattutto, le due donne andranno d’accordo? E se non è così, su chi scommettete per la vittoria?

10. Il Red Carpet dei Golden Globes su Facebook

Bisogna sempre essere al passo con i tempi. Ecco perché quest’anno, domenica 7 gennaio, il red carpet dei Golden Globes verrà trasmesso in esclusiva sulla pagina Facebook ufficiale degli Awards (come è già stato fatto per le nomination). Un bel modo per rendere veramente tutti partecipi della sfilata!

11. GOT torna nel 2019

Era praticamente già noto a tutti, ma ora è ufficiale: per la stagione finale di Game of Thrones dovremo aspettare un altro anno. Andrà infatti in onda nel 2019. Sembra una logica conclusione, dato che nella serie si è in pieno inverno (Winter is here), perciò perché le riprese funzionino, bisogna aspettare che sia inverno anche sul set reale. Peccato, ma almeno possiamo goderci i due attori ai Golden Globes!

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...